Italy

Coronavirus, oltre 800 i positivi, 46 i guariti. Primo caso nel Lazio – DIRETTA

Allarme Coronavirus in Italia, le ultime notizie. Record europeo per numero di contagi, la sensazione è che la situazione possa aggravarsi.

Allarme Coronavirus in Italia. Gli aggiornamenti live con le principali notizie sulla diffusione del Covid 19.

22.30 – Approvato il decreto antivirus

E’ stato approvato dal Consiglio dei ministri il decreto Antivirus. Ecco cosa prevede il provvedimento.

21.30 – Primo caso di contagio nel Lazio

Primo caso di contagio nel Lazio. Lo Spallanzani ha ufficializzato la positività di una donna residente a Fiumicino che ha contratto il Coronavirus durante un soggiorno a Bergamo.

19.45 – Annullata la Fiera del Turismo a Berlino

L’emergenza Coronavirus continua a colpire l’intera Europa. E’ stata annullata la Fiera del Turismo a Berlino.

19.25 – Lufthansa taglia i voli corto e medio raggio del 25%

Lufthansa, per l’emergenza Coronavirus, ha deciso di tagliare i voli di corto e medio raggio del 25%.

19.00 – L’amore ai tempi del Coronavirus

L’amore ai tempi del Coronavirus. Il nuovo murale di Tvboy vede il bacio di Hayez con la mascherina e l’Amuchina.

18.00 – Salgono i numeri dei contagi

Continua a salire il numero dei contagi. Alle 18 di venerdì 28 febbraio sono 821 le persone positive al Coronavirus mentre il numero dei deceduti è di 21. In questo caso da precisare che nelle prossime settimane sarà accertato se il decesso è dipeso dal Covid-19.

17.45 – Regione Lombardia: “Misure restrittive per un’altra settimana”

Misure restrittive per un’altra settimana. E’ questa la richiesta avanzata dalla Regione Lombardia al Governo.

17.20 – Le Poste riaprono le sedi nelle zone rosse

Le Poste riaprono le sedi nelle zone rosse. Gli uffici dovrebbero ritornare in funzione da lunedì 3 marzo 2020.

16.50 – Chiuso il Parlamento iraniano

Il Parlamento iraniano è stato chiuso per l’emergenza Coronavirus. Non è chiaro quando riaprirà.

16.36 – Oms: “Minaccia mondiale molto alta”

Il virus ora è una minaccia mondiale molto alta“. A dirlo è l’Oms in una conferenza stampa a Ginevra.

16.20 – Boom di ricoveri a Lodi

Situazione di emergenza a Lodi. Nelle ultime ore sono stati riscontrati diversi ricoveri per Coronavirus. 17 le persone in terapia intensiva.

15.50 – Il 3 marzo riaprono le scuole a Palermo

Il prossimo 3 marzo riaprono le scuole nella città di Palermo, che torna quindi alla normalità.

15.35 – Lavagna, furto di mascherine e disinfettanti

La direttrice generale della Asl4 Chiavarese Bruna Rebagliati ha denunciato un ingente furto di mascherine sanitarie e disinfettante per le mani dall’ospedale di Lavagna.

14.47 – Franceschini annuncia misure per il turismo

“Crollano le prenotazioni in tutta Italia spesso gli alberghi si trovano in una situazione complicata per cui devono restituire le caparre versate perché gli annullamenti sono per cause di forza maggiore, hanno problemi di liquidità quindi una situazione molto complicata che dobbiamo affrontare con urgenza. Dunque da un lato metteremo nel decreto di questa sera le prime misure sulla dilazione dei pagamenti, stiamo discutendo con il ministero dell’Economia delle misure specifiche sul settore del turismo. Perché è chiaro a tutti che sono stati toccati tutti i settori ma in cima c’e’ il settore del turismo che ha subito dei danni diretti”, ha dichiarato il ministro Franceschini.

14.30 – Coronavirus, morto un britannico: era sulla Diamond Princess

È morto un cittadino britannico. Era uno dei passeggeri della nave Diamond Princess.

14.00 – Abu Dhabi, due hotel in quarantena

La Bbc ha annunciato che due hotel di Abu Dhabi sono stati messi in quarantena preventiva. Nelle strutture avevano pernottato i partecipanti al tour degli Emirati, sospeso dopo che due italiani sono risultati positivi ai test per la ricerca del nuovo coronavirus.

13.00 – Fontana, ‘Emergenza a Lodi’

Il governatore della Lombardia Attilio Fontana ha parlato di una situazione emergenziale a Lodi, dove nelle ultime ore sono aumentati i ricoveri. Gli ospedali segnalano un sovraffollamento nei reparti. Il sindaco ha reso noto che a Lodi non si registrano casi di coronavirus e che i ricoveri sono di pazienti provenienti dalle zone vicine.

12.40 – Niccolò verso le dimissioni dallo Spallanzani

Lo Spallanzani ha annunciato che nella giornata del 29 febbraio si procederà con le dimissioni di Niccol, il ragazzo italiano rientrato da Wuhan.

12.06 – Mattarella, “Grazie a chi è in prima linea”

Il Capo dello Stato Sergio Mattarella ha voluto ringraziare le persone che stanno fronteggiando l’emergenza coronavirus.

“In questo giorno dedicato alle malattie rare dobbiamo sentire il dovere di ringraziare chi sta operando con fatica, con sacrificio, con abnegazione per contrastare il pericolo del coronavirus: i medici, gli infermieri, il personale della Protezione civile, i ricercatori, le donne e gli uomini delle Forze Armate e di quelle di polizia, tutti coloro che in qualche modo si trovano in prima linea”.

12.00 – Sessanta casi di coronavirus in Germania

Sono sessanta i casi certificati di coronavirus in Germania, che inizia a muoversi per far fronte all’emergenza sanitaria.

11.42 – Venezia, si lavora in vista della riapertura delle scuole

Il sindaco di Venezia ha annunciato lavori di sanificazione di asili e scuole dell’infanzia in vista della riapertura di lunedì.

11.19 – Annullato il salone dell’Auto di Ginevra

Annullato il Salone dell’Auto di Ginevra. Non è chiaro al momento se il grande evento possa essere posticipato o cancellato definitivamente.

10.56 – Coronavirus in Italia, tre casi accertati in Campania

L’Istituto Superiore di Sanità ha accertato tre casi di coronavirus nella Regione Campania.

10.25 – Coronavirus, 133 casi in Veneto

La Regione Veneto ha ufficializzato 133 casi di coronavirus sul territorio nazionale. Otto di questi soggetti si trovano in terapia intensiva.

8.04 – Coronavaris, primi casi in Olanda e Bielorussia

Il coronavirus continua a diffondersi a questo punto a livello globale, Si registrano i primi casi in Olanda e in Bielorussia.

Per quanto riguarda il caso olandese, il soggetto era stato nel nord Italia. Il caso in Bielorussia è invece un iraniano.

7.15 – Confermato il primo caso in Nigeria

Il coronavirus arriva anche in Nigeria. Si tratta del primo caso nel paese. Il caso positivo è un italiano rientrato da Milano. Stando a quanto riferito dalle autorità locali, le condizioni non sarebbero preoccupanti.

7.00 – Il Coronavirus affonda i mercati

Si prospetta un’altra giornata complicata per i mercati di tutto il mondo. L’effetto coronavirus rischia di causare una recessione a livello globale.

Borsa Milano
Borsa Milano
Borsa Milano

20.50 – Israele respinge passeggeri dall’Italia

Un volo, partito da Bergamo, sta rientrando in Italia dopo che Israele li ha respinti rispettando le nuove disposizioni date dal Governo. Queste prevedono il divieto di ingresso alle persone in partenza dalle zone contagiate dal Coronavirus.

19.52 – Scuole riaperte nelle Marche. Nuova ordinanza del governatore Ceriscioli

Riaprono le scuole nelle Marche. La decisione è stata presa dal Tar che ha sospeso l’ordinanza della Regione. Immediata la replica del governatore Ceriscioli che ha emesso un nuovo stop con “motivazioni rafforzate” fino alle 24 di sabato.

19.18 – Tre casi in Grecia, stop al Carnevale

Sono tre i casi positivi in Grecia. Le autorità hanno deciso di sospendere i festeggiamenti per il Carnevale ortodosso, che termina il 2 marzo.

19.15 – Coronavirus in Italia, due positivi nel Tarantino

Due casi di coronavirus in Puglia. Sono risultati positivi al test la moglie e il fratello del paziente già ricoverato. Lo rende noto il governatore della Regione.

19.00 – Sei casi positivi in Svizzera, anche due bambini italiani

Sono sei i casi di coronavirus in Svizzera. Positivi anche due bambini italiani che si trovano in isolamento. I piccoli sono in buone condizioni di salute e si trovano in ospedale per motivi precauzionali.

18.28 – Gallera, ‘Il Duomo riapre ai turisti”

Ho appena parlato con la Veneranda Fabbrica del Duomo che mi ha comunicato la volontà di riaprire ai turisti in maniera contingentata. Il Duomo è una chiesa particolare, viene riaperta gestendo gli ingressi, con i turisti che possono entrare in pochi alla volta, con ingressi scaglionati, con le biglietterie solo on line“, ha dichiarato l’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera”

18.19 – Il punto della Protezione Civile, Borrelli: 45 guariti, altri tre decessi in Lombardia.

Presente con Borrelli anche un esponente dell’Istituto Superiore di Sanità.

Dalla Lombardia ci giunge la notizie di altre guarigioni. Nella regione il totale dei guariti è quaranta; su scala quarantacinque. Il dato dei positivi complessivo è 650. Aggiorniamo il numero dei decessi. Dalla Lombardia comunicano la morte di tre persone ultra-ottantenni.

18.08 – Isolato il ceppo italiano del coronavirus

All’ospedale Sacco di Milano è stato isolato il ceppo italiano del coronavirus. La notizia è stata rilanciata dall’Ansa. Il team di ricercatori è formato dalle ricercatrici Alessia Loi, Annalisa Bergna e Arianna Gabrieli, da Maciej Tarkowski e dal professor Gianguglielmo Zehender

17.50 – Fontana: “Siamo riusciti ad acquistare le mascherine, abbiamo risolto il problema in casa”

Il governatore della Lombardia Fontana si è collegato da remoto durante il punto stampa per comunicare l’acquisto di presidi medici.

Dopo cinque giorni dall’inizio dell’emergenza, noi della Lombardia, non avendo riscontri dallo Stato siamo riusciti ad acquistare mascherine e presidi medici che da domani distribuiremo nelle strutture ospedaliere per difendere il nostro personale. Il problema è stato risolto in casa ma va bene così”.

17.31 – Il Tar annulla la chiusura delle scuole nelle Marche

Il Tar delle Marche ha sospeso la discussa ordinanza con cui il governatore aveva disposto la chiusura delle scuole e dei musei e aveva annullato le manifestazioni pubbliche fino al prossimo 24 marzo.

17.27 – La conferenza stampa dalla Regione Lombardia

Prende la parola Fabrizio Sala, vice di Fontana, in quarantena volontaria dopo che una sua collaboratrice è risultata positiva al coronavirus.

Tutte le misure prese sono concertate con le istituzioni e con il governo. Al momento è presto per dire se le misure saranno prorogate o meno. L’idea è che dobbiamo andare avanti, dobbiamo convivere con questo paese. Chiederemo una serie di aiuti anche economici anche all’Unione europea”.

Ad oggi una persona con la mascherina rappresenta un gesto di civiltà. Dobbiamo imparare a conviverci in caso di epidemia”.

17.00 – L’Italia ferma i migranti

Il Viminale avrebbe sospeso il trasferimento in Italia dei richiedenti asilo provenienti dagli altri paesi europei, i cosiddetti dublinanti, ossia i migranti rintracciati in altri paesi europei dopo essere sbarcati in Italia.

16.15 – Macron: “Non chiuderemo le frontiere”

Al suo arrivo a Napoli il presidente Emmanuel Macron ha confermato l’intenzione della Francia di non chiudere le frontiere.

16.10 – Guarito il corista della Scala. Positivo un giornalista spagnolo e un calciatore di Serie C

Continuano le notizie sui contagi. Nelle ultime ore è stata confermata la positività di un giornalista spagnolo e di un calciatore della Pianese (Serie C).

15.50 – 15 contagi in Gran Bretagna

In Gran Bretagna sono quasi 8mila i test effettuati con solo 15 contagi fino a questo momento accertati.

14.36 – Serie A, riflessioni in corso su Juve-Inter

Nelle prossime ore dovrebbe essere presa una decisione su Juve-Inter. Al momento si dovrebbe giocare a porte chiuse ma non si esclude il fatto che si possa giocare a porte aperte, magari posticipando la gara o chiedendo una mitigazione delle misure adottate per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

12.32 – Il punto stampa del commissario straordinario Borrelli: 528 casi positivi, 37 persone guarite in Lombardia

“All’ISS sono confermati 282 casi. In totale abbiamo 528 persone positive. 278 persone sono in isolamento domiciliare e non hanno bisogno di cure e ricoveri. 159 sono ricoverati con sintomi, 37 sono in terapia intensiva”.

Borrelli ha annunciato 14 vittime, ma due sono in attesa di conferma da parte dell’Istituto Superiore della Sanità.

Lombardia 305
Veneto 98
Emilia Romagna 97
Liguria 11
Lazio 3
Sicilia 3
Marche 3
Toscana 2
Campania 2
Bolzano 1
Abruzzo 1

12.30 – Lodi, ripresa parziale del lavoro per alcune aziende

La Prefettura di Lodi da alcune ore sta autorizzando la ripresa del lavoro parziale per alcune aziende che ne hanno fatto richiesta all’interno della zona rossa“. La notizia è stata lanciata dall’Ansa.

12.17- Il governatore della Sicilia: “Meglio se dal Nord non vengono”

Servono controlli: non è possibile che i due casi registrati di positività al coronavirus riguardano turisti del Nord perché nella nostra isola non c’è un focolaio. Sarebbe meglio che i turisti dal Nord non venissero“, ha dichiarato il governatore della Sicilia Musumeci.

12.16 – Israele pronto a vietare ingresso a italiani

Israele starebbe pensando di chiudere le porte del Paese a tutti gli italiani a prescindere dalla regione di competenza.

12.06 – Possibile legame tra il focolaio lombardo e quello veneto

Sta prendendo piede l’ipotesi che il focolaio veneto sia collegato con quello della Lombardia. La notizia è stata resa nota da Speranza e da Ricciardi.

10.54 – Di Maio e Speranza incontrano la stampa estera: “Notizie errate danneggiano l’Italia”

Il ministro degli Esteri Luigi Di Maio e il ministro della Salute Roberto Speranza hanno incontrato la stampa estera. I due ministri hanno chiesto ai giornalisti di evitare la diffusione di notizie false che danneggiano l’immagine del Paese anche e soprattutto dal punto di vista economico.

10.45 – Coronavirus, altri due casi in Gran Bretagna

10.23 – Aumentano i casi in Veneto

Stando all’ultimo aggiornamento sono 98 i casi di coronavirus registrati in Veneto.

10.21 – Corista della Scala di Milano positivo al test

Positivo al test per la ricerca del nuovo coronavirus un corista della Scala di Milano. Il soggetto era in malattia ed era a casa. I sintomi non hanno mai aggravato particolarmente il quadro clinico. Ad oggi le sue condizioni sono buone.

10.00 – Fontana, ‘La mia collaboratrice sta moderatamente bene’

Il governatore della Lombardia Fontana, in auto-quarantena per la positività al coronavirus di una sua collaboratrice, ha parlato ai microfoni di RAI RADIO 1

“La mia collaboratrice sta moderatamente bene, è ricoverata in ospedale sotto controllo, ha ancora un po’ di febbre ma non ha avuto alcun tipo di aggravamento e mi auguro che nello spazio di pochi giorni possa essere dimessa. Io sto bene” […]. Nessuno esclude che io stia covando questa positività e che possa diventare anch’io malato”.

9.47 – Coronavirus in Italia, primo caso in Abruzzo

La Regione Abruzzo registra il primo caso di coronavirus. Si tratta di un impiegato di banca proveniente dalla Brianza. le sue condizioni sono di media gravità.

9.00 – Annullato Salone Alta Orologeria

Il Coronavirus ferma anche Ginevra, che ha deciso di annullare il Salone dell’Alta Orologeria inizialmente in programma dal 25 al 29 aprile.

8.40 – Il Messico autorizza la nave italiana MSC Meraviglia ad attraccare

Il Messico ha dato alla nave italiana Msc Meraviglia l’autorizzazione ad attraccare a Cozumel. Risolto il problema burocratico resta quello climatico, visto che le forti raffiche di vento starebbero rendendo impossibile la manovra di ingresso in porto.

7.15 – Primi casi in Estonia e in Danimarca

Si registrano casi positivi anche in Estonia e in Danimarca. Il coronavirus continua a diffondersi nel mondo. Per quanto riguarda il caso danese, il soggetto positivo avrebbe trascorso una vacanza in Italia. Per quanto riguarda l’Estonia, il paziente positivo sarebbe un cittadino dell’Iran

7.00 – Scuole chiuse in Campania

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca dispone la sospensione delle attività didattiche nelle scuole di ordine e grado. Il periodo di chiusura servirà per procedere con interventi di disinfestazione straordinaria.

22.20 – Il ministro Speranza: “L’Italia è più forte”

Nell’informativa alla Camera il ministro Speranza ha precisato che l’Italia “è più forte del Coronavirus. Abbiamo uno dei primi servizi sanitari, non dobbiamo avere paura“.

21.30 – Attilio Fontana in quarantena

Attraverso un video su Facebook il governatore della Lombardia, Attilio Fontana, ha annunciato di essersi messo in quarantena dopo la positività di una collaboratrice.

Attilio Fontana
Attilio Fontana
Attilio Fontana

20.50 – Primo caso in Puglia

Primo caso positivo in Puglia. Da verificare anche due possibili contagi in Campania.

20.30 – Il decreto sul Coronavirus è stato approvato dalla Camera

Il decreto sul Coronavirus è stato approvato dalla Camera all’unanimità. Il testo ora passa al Senato.

19.40 – British Airways cancella i voli per l’Italia

La British Airways ha cancellato 22 voli per Milano vista l’assenza di prenotazioni dovuta all’allarme Coronavirus.

19.00 – 5 atenei sospendono i programmi in Italia

Cinque atenei americani hanno sospeso cinque programmi in Italia per possibile contagio da Coronavirus.

18.25 – 400 il numero dei contagiati

Sono 400 le persone contagiate dal Coronavirus. L’ultimo aggiornato è stato dato dal commissario Borrelli in conferenza stampa.

18.15 – In Piemonte i contagi scendono da 3 a 1

Scendono i contagi in Piemonte. Ulteriori test hanno confermato la negatività di due persone, inizialmente risultate positive al Coronavirus. Anche se questa indiscrezione non è stata confermata dalla Protezione Civile.

18.00 – Secondo paziente dimesso in Veneto

Continuano, intanto, le dimissioni in Veneto. Un secondo paziente ha lasciato l’ospedale.

17.35 – Bambina di otto anni contagiata in Veneto

Sale a sette il numero dei minori contagiati. L’ultimo caso accertato in Veneto con una bambina di otto anni positiva al Coronavirus.

17.20 – Spallanzani: “Sulla coppia cinese usato farmaco inviato dall’estero”

Lo Spallanzani ha precisato come per curare la coppia cinese è stato utilizzato un farmaco proveniente dall’estero.

17.08 – Nizza annulla il Carnevale. Nessun problema a Rio

Nizza ha annullato (precauzionalmente) il Carnevale dopo i primi casi di Coronavirus in Francia. Nessun problema, invece, per Rio che ha rispettato gli impegni presi.

17.05 – Scuole chiuse a Napoli, Palermo e Messina

Scuole chiuse fino a sabato per Napoli, Messina e Palermo. Una decisione presa per manutenzione straordinaria.

16.40 – 18 carabinieri in isolamento a casa

18 carabinieri sono stati messi in isolamento a casa dopo essere stati a Codogno. Si teme il contagio.

16.00 – Possibile nuovo focolaio nel Bergamasco

Le autorità sanitarie sono al lavoro per capire se esiste un nuovo focolaio nel Bergamasco. Intanto i tamponi da oggi in poi saranno solo ai sintomatici.

15.28 – Primo caso a Siviglia

Si registra il primo caso di coronavirus a Siviglia. Il soggetto in questione non avrebbe avuto contatti con l’Italia o con altre zone rosse.

15.17 – Sono sei i minori positivi in Lombardia

Sono sei i minori positivi in Lombardia. Quasi tutti fanno riferimento all’ormai nota zona rossa, quella dei focoalai del contagio.

14.19 – Lombardia, bar aperti anche dopo le 18.00

La Lombardia ha annullato la chiusura dei bar dopo le 18.00. I locali potranno rimanere aperti ma non potranno fare servizio al bancone. I clienti andranno serviti al tavolo anche per evitare sovraffollamenti.

14.07 – Coronavirus in Italia, due casi in attesa di conferma a Firenze

Due possibili casi di contagio a Firenze. Uno dei due avrebbe avuto contatti con uno dei contagiati già confermati in Toscana, il secondo sarebbe tornato dopo un viaggio nel Nord dell’Europa.

14.06 – Nuovo caso in Catalogna

Si registra un nuovo caso in Catalogna. Anche in questo caso il giovane era stato in Italia, dove si ritiene possa aver contratto il virus.

14.05 – OMS, “Possiamo contenere il contagio”

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha ribadito che non siamo di fronte a una pandemia e che il contagio si può contenere.

13.51 – Tamponi solo su pazienti sintomatici

I tamponi saranno effettuati solo su pazienti sintomatici. La decisione è stata presa dopo che anche il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte aveva ammesso un abuso dei test.

13.29 – La Protezione Civile acquisterà le mascherine

Sarà la Protezione Civile ad acquistare le mascherine e a darle alle Regioni in base alle esigenza. Si vieta inoltre la vendita all’estero senza autorizzazioni.

13.03 – “Economia italiana avrà andamenti condizionati dal coronavirus”

L’economia italiana, che ha avuto un brutto quarto trimestre del 2019, avrà i suoi andamenti molto condizionati dall’evoluzione della vicenda del Coronavirus“, ha dichiarato Paolo Gentiloni.

12.55 – Allarme coronavirus in Francia

Il paziente morto a Parigi non era mai stato in zone rosse con focolai accertati. Scatta l’allarme contagio in Francia, con il capo del governo che ha chiamato i leader dei partiti.

12.38 – Primo caso di coronavirus in Grecia

La Grecia ha confermato il primo caso di coronavrus. Si tratta di una donna che era stata in Italia visitando le regioni settentrionali.

12.10 – Borrelli: “374 casi e 12 decessi”

Il dato complessivo di positivi è di 374 unità stando ai dati di stamattina. Abbiamo dodici deceduti e un guarito. L’ultimo lo contagiamo in Emilia ROmagna ma è di Lodi. Presentava patologie pregresse respiratorie

Lombardia 258
Veneto 71
Emilia Romagna 30
Piemonte 3
Lazio 3
Sicilia 3
Toscana 2
Liguria 2
Bolzano 1
Marche 1

Virus Cina
Virus Cina
https://it.wikipedia.org/wiki/Coronavirus#/media/File:Coronaviruses_004_lores.jpg

12.07 – Guarita la paziente cinese allo Spallanzani

È guarita la paziente cinese ricoverata all’ospedale Spallanzani di Roma. Era uno dei primi casi di coronavirus registrato in Italia.

12.06 – Speranza: “I virus non conoscono frontiere”

I virus non conoscono frontiere e serve uno scambio continuo. Il sostegno pieno alla nostra azione ci conforta”, ha dichiarato Speranza in conferenza stampa.

11.32 – Chiuse catacombe in tutta Italia

La Pontificia Commissione di Archeologia Sacra ha disposto la chiusura di tutte le catacombe su territorio nazionale.

11.12 – Negativi i test sulle persone in quarantena in albergo a Palermo

Restano in quarantena le persone all’interno dell’hotel Mercure di Palermo nonostante i risultati dei test abbiano dato esito negativo. Si applica il protocollo in quanto sono stati in contatti con tre persone positive.

10.23 – Coronavirus, un morto a Parigi

Francia, le autorità sanitarie hanno confermato un decesso legato al coronavirus avvenuto nella città di Parigi. Si tratta del secondo caso avvenuto in territorio francese. Il primo caso era quello della turista cinese originaria dello Hubei.

10.03 – Fontana: “In Lombardia positivi 4 minori”

Ai microfoni di Sky Fontana ha confermato quattro minori positivi al Coronavirus.

“Dobbiamo segnalare la presenza tra i contagiati di quattro minori. Per loro la forma dell’infezione è lieve, poco più di un raffreddore. Non abbiamo ancora ricostruito la storia epidemiologica”.

9.43 – Azzolina: “Nelle scuole abbiamo posto in essere delle misure draconiane”

Nelle scuole abbiamo posto in essere delle misure draconiane e molto restrittive per contenere la diffusione del virus. Se le misure avranno, come speriamo, degli effetti immediati, io penso che dalla prossima settimana si potrebbe iniziare a pensare a una chiusura provinciale delle scuole, più legata alle zone dei focolai, come nel lodigiano. Se a Varese, ad esempio, non avremo casi, credo che li’ le scuole potranno ricominciare“, ha dichiarato la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina ai microfoni di Radio 24.

9.28 – Coronavirus, primo caso a Madrid

Si registra un primo caso di coronavirus a Madrid. Si tratta di un ragazzo di ventiquattro anni che era stato nel Nord Italia.

8.56 – Coronavirus in Italia, contagiata la prima bambina

Arriva dal Corriere della Sera la notizia della bambina di quattro anni positiva al Coronavirus. La piccola è di Castiglione d’Adda. La bimba ha una lieve forma influenzale ma sta bene.

8.46 – Anche la Russia sconsiglia i viaggi in Italia

La Russia si aggiunge alla lista di Paesi che ha sconsigliato ai suoi cittadini di fare viaggi in Italia.

8.20 – Giuseppe Conte, “Non è il tempo delle polemiche”

Il presidente del Consiglio Giuseppe Conte è intervenuto ai microfoni del il Corriere della Sera ribadendo come le istituzioni debbano rimanere unite evitando divisioni e polemiche.

7.00 – Coronavirus, contagiato militare Usa in Corea del Sud

Un militare statunitense di stanza in Corea del Sud è risultato positivo al nuovo coronavirus. L’annuncio arriva direttamente dalle forze armate Usa.

Coronavirus Italia
Coronavirus Italia
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/ItalianRedCross

21.40 – Coronavirus, possibile contagio nelle Marche

La Regione marche segnala la presenza di un campione positivo che sarà inviato presso l’istituto di riferimento dell’ISS per la valutazione definitiva.

21.50 – Via libera al dl coronavirus in Commissione

La Commissione Affari Sociali delle Camera avrebbe approvato all’unanimità il dl coronavirus proposto dalla maggioranza di governo

21.20 – La Procura di Padova apre un fascicolo

La Procura di Padova apre un fascicolo sulla morte 78enne deceduto all’ospedale di Schiavonia. Lo scopo è quello di verificare se siano stati rispettati i protocolli. Si tratta di un fascicolo senza indagati e senza ipotesi di reato.

21.04 – Rinviato il Salone del Mobile

Il Salone del Mobile di Milano è stato posticipato al mese di giugno e avrà luogo dal 16 al 21.

20.22 – Confermato primo caso di Coronavirus in Alto Adige

L’Istituto Superiore di Sanità ha confermato il primo caso di coronavirus in Alto Adige. Il paziente è un soggetto di trentuno anni.

20.12 – Coronavirus, due casi in Liguria

20.06 – Scuole chiuse a Palermo

Palermo, scuole chiuse per tre giorni per pulizie straordinarie. La decisione è stata presa e annunciata dal primo cittadino Leoluca Orlando.

19.00 – Coronavirus, 11 vittime in Italia

È morta a Treviso una donna di 76 anni che era risultata positiva al Coronavirus. La paziente era ricoverata in rianimazione per complicanze respiratorie.

18.55 – Coronavirus, due contagi in Francia

Si registrano due nuovi casi di coronavirus in Francia. La notizia è stata confermata dal direttore generale dell’Istituto di Sanità. Uno è un francese tornato dall’Italia dopo un soggiorno in Lombardia. Il secondo caso è quello di una donna cinese, già guarita.

18.45 – Scuole chiuse nelle Marche

La Regione Marche dispone la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado e la sospensione delle manifestazioni di pubblico spettacolo. Il provvedimento resta valido fino al prossimo 4 marzo.

18.16 – Borrelli in conferenza stampa: Oltre 300 casi e 10 vittime

Il dato delle persone contagiate è 322 unità L’incremento è di 39 unità. Il totale dei deceduti, compresi nel numero dei contagiati, sono dieci. Le nuove vittime sono tre persone della Lombardia ultra ottantenni”.

I nuovi decessi: si tratta di due maschi e una donna. Una popolazione adulta che dimostra anche dalla statistica che la patologia colpisce prevalentemente le persone di una certa età”.

Lombardia 240 casi
Veneto 43 casi
Emilia Romagna 26 casi
Piemonte 3 casi
Lazio 3 casi
Sicilia 3 casi
Toscana 2 casi
Liguria 1 casi
Bolzano 1 casi

18.10 – Scuole chiuse a Urbino

Il sindaco di Urbino ha disposto la chiusura delle scuole nonostante nella Regione non si registrino casi positivi. Resta aperta la locale Università Carlo Bo.

18.00 – Un caso a Treviso

La regione Veneto ha confermato un caso di contagio a Treviso. La paziente è una donna di 76 anni con patologie pregresse.

17.52 – Due italiani contagiati a Tenerife

Sono due gli italiani positivi al coronavirus a Tenerife. Sarebbe contagiata anche la moglie del medico che si trova nell’ospedale di Candelaria.

17.37, Fontana: “Siamo sereni e fiduciosi”

Credo che ci sia poco da aggiungere. La situazione si è stabilizzata, i provvedimenti sono entrati in vigore. La popolazione sta reagendo in maniera civile. Stiamo aspettando che passino i famosi cinque giorni per comprendere gli effetti. Siamo sereni e fiduciosi”, ha dichiarato il governatore Fontana in occasione della conferenza stampa.

Vi diamo numeri in attesa di conferma. Siamo a 240 casi. Per quanto rigurda i decessi aspettiamo la validazione da parte dell’Oms”.

17.28 – Tre tifosi del Valencia di ritorno dall’Italia in quarantena

Tre tifosi del Valencia che si erano recati a Milano per assistere alla sfida di Champions League contro l’Atalanta sono stati messi in quarantena in Spagna. Le autorità sanitarie spagnole hanno comunicato che i casi sono ancora in fase di valutazione.

17.19 – Coronavirus, prima dimissione da Padova

A Padova si è proceduto con le dimissioni protette di una paziente che era stata ricoverata dopo essere risultata positiva al test per la ricerca del nuovo coronavirus. La donna era arrivata lo scorso 23 febbraio da Vo’ Euganeo.

Ambulanza
Ambulanza
Ambulanza

16.58 – Liguria, due alberghi interdetti

In Liguria sono due gli alberghi interdetti per turisti e dipendenti. Sono l’hotel Al Mare e l’hotel Bel Sit. La misura è stata adottata dopo che nella seconda struttura è stata rintracciata una donna positiva al coronavirus.

16.09 . Un caso di contagio in Svizzera

Il coronavirus arriva anche in Svizzera. Confermato il primo caso nel Paese.

15.48 – Coronavirus, un caso a Barcellona

Si registra un caso di coronavirus a Barcellona. Si tratta del primo caso nella Spagna continentale.

15.30 – Toti, il primo caso della Liguria viene dalla zona rossa

I riflettori si spostano sulla Liguria dove è stato registrato il primo caso locale di coronavirus. Il governatore Toti ha fatto sapere che il paziente positivo viene dalla zona rossa.

15.00 – Coronavirus, superati 80.000 contagi nel mondo

Sono più di 80.000 i contagi da coronavirus registrati nel mondo. La mappa del contagio in tempo reale.

14.52 – Nuovo caso di coronavirus in Italia: contagio in Liguria

Si registra il primo caso di coronavirus in Liguria. Toti ha invitato la popolazione a non lasciarsi prendere dal panico assicurando che la situazione è sotto controllo.

14.30 – Conte, “Emergenza infonde maggiore determinazione per un piano per il rilancio del nostro sistema produttivo”

Intervenuto in conferenza stampa, Conte ha fatto il punto sul Coronavirus, sul contagio e sugli effetti soprattutto economici sul Paese.

“L’emergenza coronavirus ha un impatto economico immediato e ne avrà un altro differito che ci aspettiamo, ma sono già in fase istruttoria misure di immediato intervento per le comunità colpite. Ne approfitteremo, perché l’Italia nelle emergenze dà il meglio, per lanciare, da un’emergenza sanitaria ed economica, una grande terapia d’urto per rilanciare il Paese”.

https://business.facebook.com/GiuseppeConte64/videos/200615267919488/

14.10 – Nuovo Consiglio dei ministri sul Coronavirus

E’ in programma alle 19:30 un nuovo Consiglio dei ministri sul Coronavirus. Si tratta di un vertice per approvare un primo decreto per arginare le perdite economiche e il provvedimento per le Regioni non colpite dal Covid-19.

13.50 – Primo caso in Croazia, il contagiato era stato a Milano

Un primo caso è stato registrato in Croazia. Il contagiato, secondo quanto riferito dalle autorità locali, è stato a Milano.

13.30 – Fontana contro l’Unione Europea: “Stanno discriminando l’Italia”

Il governatore Fontana attacca alcuni Paesi dell’Ue: “Dovrebbero rivedere la loro appartenenza a Bruxelles. Stanno discriminando l’Italia. Il Coronavirus non è altro che un’influenza con un contagio più veloce“.

Attilio Fontana
Attilio Fontana
Attilio Fontana

13.15 – Il Governo: “Una fake news la chiusura delle scuole in tutta Italia”

Il Governo ha commentato come una “fake news” la notizia di un immediato provvedimento che prevedeva la chiusura delle scuole in Italia.

13.00 – Venti le province contagiate

Nell’ultima conferenza stampa la Protezione Civile ha diviso i casi per province e sono 20 quelle contagiate.

12.50 – Viceministro dell’Iran positivo al test

Continua, intanto, l’emergenza del Coronavirus all’estero. Il viceministro dell’Iran è risultato positivo al test.

12.45 – Il medico italiano a Tenerife è in buone condizioni

Le condizioni del medico italiano a Tenerife sono buone. Due dei suoi familiari sono risultati negativi al test.

12.00 – 283 casi e sette morti

Il primo bollettino medico della giornata della Protezione Civile fa salire i contagi a 283 con sette morti. Allo Spallanzani fino a questo momento i test sono risultati negativi.

11.30 – Aereo in isolamento ad Ankara

Un aereo, partito da Teheran e diretto a Istanbul, è stato messo in quarantena ad Ankara per possibili casi di Coronavirus.

11.00 – Mille persone in quarantena a Tenerife

Dopo la positività del medico italiano in vacanza a Tenerife, le autorità locali hanno deciso di mettere mille persone in quarantena per evitare la diffusione dell’epidemia.

10.40 – Stop per le gite scolastiche fino al 15 marzo

Nuova ordinanza del Governo che blocca le gite scolastiche fino al prossimo 15 marzo.

09.10 – Nuovo caso in Veneto

Aumentano i contagi in Veneto. Una persona è stata ricoverata in terapia intensiva per Coronavirus.

08.50 – Imprenditore contagiato a Firenze

Primo caso a Firenze. Un imprenditore che ha un’azienda in Cina è stato ricoverato con sintomi da Coronavirus. Si tratta di un nuovo focolaio?

08.10 – Primo caso a Palermo

Primo caso di Coronavirus al Sud Italia. A Palermo una turista bergamasca è risultata positiva al test.

Coronavirus
Coronavirus

08.00 – Sale il numero dei contagiati

Sale il numero dei contagiati da Coronavirus. Nelle prime ore di martedì 25 febbraio 2020 il bilancio è di: 231 casi e 7 morti.

7.30 – Scontro tra Conte e le Regioni

L’ospedale di Codogno non ha rispettato i protocolli. Pronto a togliere l’autonomia“. La replica della Lega: “Si tratta di un discorso da fascista“. Scontro tra il premier Conte e le Regioni.

7.00 – Attesa la missione dell’Oms a Roma

Come annunciato nella giornata del 24 febbraio, nella giornata odierna arriverà a Roma una delegazione dell’Organizzazione mondiale della Sanità.

Un turista italiano è risultato positivo al Coronavirus a Tenerife. Scattato l’allarme anche sull’isola spagnola.

Un gruppo di turisti veneti è stato respinto da un hotel a Benevento per il rischio Coronavirus. A nulla sono servite le giustificazioni da parte dei cittadini che hanno spiegato di non venire dalle zone a rischio.

Il premier Conte ritorna a parlare dell’emergenza Coronavirus: “Siamo pronti a limitare i governatori se non rispettano le nostre direttive. Non prendiamo nulla sotto gamba ma non possiamo prevedere lo sviluppo di questo virus. L’impatto economico potrebbe rivelarsi fortissimo“.

Conte Coronavirus
Conte Coronavirus
fonte foto https://twitter.com/Palazzo_Chigi

20.20 – Il bilancio dei morti sale a sette

Sette morti da Coronavirus. Si aggrava il bilancio con un 62enne che è deceduto all’ospedale di Como.

19.56 – Primo caso positivo in Alto Adige

Sale a 230 il numero dei contagiati in Italia. Il primo caso positivo in Alto Adige è stato registrato nella serata di lunedì 24 febbraio.

19.46 – Il presunto ‘paziente zero’ negativo al Coronavirus

La ricerca del paziente zero continua. Come comunicato dal governatore Zaia il 60enne agricoltore è risultato negativo al test.

18.05 – Coronavirus in Italia, il punto stampa di Borrelli

Nel punto stampa delle 18.00 Borrelli ha fissato a 229 il numero dei casi di coronavirus in Italia. Il numero uno della Protezione Civile, e commissario all’emergenza, ha escluso la formazione di nuovi focolai in Italia.

“I dati registrati in Italia e nel resto del mondo sono contenuti in numeri ragionevoli e non sono tali da registrare il mutamento di tipologia da epidemia in pandemia“, ha evidenziato Borrelli.

17.27 – La conferenza stampa della Regione Lombardia: 172 casi accertati

Oggi è il primo giorno in cui le nostre misure iniziano ad avere applicazione. Il numero dei contagiati è arrivato a 172. La popolazione sta reagendo positivamente. Ieri ci sono stati episodi inutili, come tentativi di accaparrarsi cibo. La vita non è cambiato in nulla salvo che per le limitazioni che abbiamo posto”, ha dichiarato il governatore della Regione Fontana. “Io sono moderatamente fiducioso e credo in un graduale miglioramento della situazione”.

17.13 – 19 casi in Emilia Romagna

Sono diciannove i casi accertati di coronavirus in Emilia Romagna. L’aggiornamento arriva dall’assessore alla Politiche per la Salute, Sergio Venturi, che ha incontrato i giornalisti.

17.00 – Torino, sospese le celebrazioni religiose

L’Arcivescovo di torino ha disposto la sospensione delle celebrazioni religiose dal 24 al 29 febbraio.

16.50, Oms: Prepariamoci a una pandemia

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha espresso la sua preoccupazione per la situazione italiana. Inoltre l’Oms ha evidenziato come siano al momento elevatissime le probabilità di una pandemia.

15.40 – 80enne morto a Milano

Sarebbero sei le vittime da Coronavirus in Italia. In attesa di conferme sul decesso a Brescia, una persona di 80 anni è morto al ‘Sacco’ di Milano.

14.45 – 32 i casi accertati in Veneto

Non si ferma, intanto, il numero dei casi accertati in Italia. In Veneto i contagi sono saliti a 32.

14.40 – Rinviato lo sciopero aereo

E’ stato rinviato lo sciopero aereo previsto per martedì 25 febbraio 2020. Il nuovo stop dovrebbe avvenire il prossimo 2 aprile.

14.31 – Coronavirus in Italia, sesta vittima anche se la Regione Lombardia non conferma

Si registra la sesta vittima del coronavirus. Si tratta di una paziente oncologica. La donna era ricoverata in ospedale. La notizia è stata lanciata da un’agenzia di stampa. Notizia non confermata dalla Regione Lombardia.

14.15 – La Regione Basilicata: “In quarantena tutte le persone provenienti dal Nord”

La Regione Basilicata in un provvedimento ha chiesto a tutti gli studenti e lavoratori provenienti dalle regioni ‘a rischio’ di comunicare alle autorità sanitarie il proprio ritorno e di mettersi in quarantena per 14 giorni.

14.00 – Milano, uffici chiusi al pubblico

La Procura di Milano ha disposto la chiusura al pubblico degli uffici. La restrizione riguarda tutti gli uffici e alle segreterie dei pm.

13.37 – Coronavirus, l’Italia chiede un confronto con i paesi vicini

Le istituzioni italiane hanno chiesto un vertice ai ministri della Salute dei paesi confinanti.Lo scopo dell’incontro è quello di condividere le informazioni e provare a muoversi in maniera unitaria.

13.30 – 172 casi di coronavirus in Lombardia

La Regione Lombardia ha annunciato il bilancio confermando 172 casi di contagio da coronavirus.

13.00 – Austria, quarantena per 11 persone di ritorno dall’Italia

L’Austria ha messo in quarantena undici persone di ritorno da un viaggio nel Nord Italia.

12.40 – Francia, bloccato pullman proveniente dall’Italia

Un pullman proveniente dall’Italia è stato bloccato a Lione dopo era stato segnalato un possibile caso di contagio a bordo del mezzo. Il conducente è stato trasportato in ospedale per accertamenti.

12.10 – Coronavirus in Italia, 5 vittime

Il capo della Protezione Civile ha inoltre annunciato in conferenza stampa la presenza di una quinta vittima in Italia. Si tratta di un 88enne di Caselle Landi.

12.08, Borrelli,’Il dato è di 219 contagiati’

Il commissario all’emergenza Borrelli ha fatto il punto con la stampa.

“Il dato è di 219 contagiati, 5 deceduti e un guarito. Per quanto rigurada la regione Lombardia si registrano 167 casi. 163 positivi e 4 deceduti. Il Veneto ha 27 casi in totale. 26 positivi e attuali. L’Emilia Romagna ha 18 contagiati, il Piemonte ha 4 contagiati, la regione Lazio ha 3 positivi, tra cui uno dimesso e due sono la coppia di cinesi ricoverati allo Spallanzani”

11.30 – Individuato il possibile paziente zero del Veneto

Potrebbe essere stato individuato il paziente zero del Veneto. Potrebbe trattarsi un soggetto di Albettone che potrebbe aver diffuso il virus nel Padovano.

10.57 – Passeggeri italiani bloccati alle Mauritius

I passeggeri di un volo proveniente dall’Italia sono stati bloccati all’aeroporto di Mauritius. Ai soggetti sarebbe stato chiesto di accettare di trascorrere un periodo in quarantena o di fare ritorno in Italia. Stando a quanto appreso, le autorità locali avrebbero permesso lo sbarco solo alle persone non provenienti dalla zona rossa.

10.40 – Borrelli, ‘Non parlerei di situazione critica’

Intervenuto ai microfoni di Sky TG24, Borrelli ha fatto il punto della situazione: “Nel nostro paese è stato messo in atto un piano, se dovesse servire si attiveranno ulteriori strutture per il ricovero della popolazione. Credo che il periodo di incubazione abbia fatto sì che i contagi siano esplosi tutti in un determinato momento. È importante capire chi sia il cosiddetto paziente zero. Io non parlerei di situazione critica”.

10.30 – Coronavirus, Zaia, “27 casi in Veneto”

Noi abbiamo 27 contagiati in questo momento. Abbiamo i due cluster confermati, quindi le due popolazioni confermate di contagiati che sono la popolazione del padovano di Vo’ che sono 20 contagiati e poi gli altri 7 nel veneziano, dei quali ovviamente 3 in Venezia città storica e gli altri 4 nella zona di Mira e Dolo comunque sempre nel veneziano“, ha dichiarato Luca Zaia.

10.10 – Coronavirus, altri due casi accertati nel Cremonese

Altri due casi di contagio da Coronavirus sono stati accertati nel Cremonese. I due sono stati trasferiti all’ospedale di Cremona.

10.08 – Intesa San Paolo chiude le filiali nella zona dei focolai

9.59 – La Francia non chiude le frontiere

La Francia ha deciso di non chiudere le frontiere con l’Italia ma ha annunciato maggiori controlli per l’individuazione del coronavirus.

9.20 – Fontana, ‘Oltre 150 casi solo in Italia’

Il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana ha aggiornato il bilancio del contagio del coronavirus nella regione.

“La situazione è che il numero dei contagiati sta aumentando: siamo a circa 150”.

9.00 – Coronavirus in Italia, quattro le vittime

Nuova vittima in italia per il coronavirus. Si tratta di un uomo di 84 anni di Bergamo, deceduto all’ospedale Papa Giovanni XXIII

8.40 – Arrivato a Monaco il treno partito dal Brennero

È arrivato alla stazione di Monaco il treno partito dal Brennero che era stato bloccato a causa di due casi sospetti di Coronavirus. L’Austria aveva bloccato il traffico ferroviario da e verso l’Italia salvo poi riaprire la tratta.

07.30 – Basilicata, quarantena per chi viene dal Nord

La Regione Basilicata ‘mette in quarantena’ chi arriva dalle regioni del Nord colpite dal Coronavirus.

“Tutti i cittadini che rientrano in Basilicata provenienti dal Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Liguria o che vi abbiano soggiornato negli ultimi 14 giorni dovranno rimanere in quarantena presso il proprio domicilio per 14 giorni, comunicando la propria presenza ai competenti servizi di sanità pubblica”.

Coronavirus Italia
Coronavirus Italia
Fonte foto: https://twitter.com/

22.03 – L’Austria ferma i treni da e per l’Italia e poi revoca il blocco

Dopo il blocco del treno al Brennero, l’Austria ha deciso di fermare tutti i convogli in partenza e in arrivo per l’Italia. Stop revocato dopo qualche ora.

22.00 – Chiusi Juventus Museum e Casa Milan

Per l’emergenza Coronavirus sono stati chiusi sia lo Juventus Museum che Casa Milan.

21.52 – Due casi sospetti su treno bloccato al Brennero. Annullato il Carnevale di Ivrea

L’Austria ha bloccato un treno al Brennero per due casi sospetti di Coronavirus. Intanto Ivrea ha annullato il carnevale.

20.57 – Coronavirus in Italia, positivo un medico del Policlinico di Milano

Si registra il primo caso di Coronavirus nella città di Milano. Si tratta di un medico del Policlinico. L’uomo è ricoverato all’ospedale Sacco.

20.30 . Diminuiscono i casi accertati a Torino

Scendono da sei a tre i casi accertati di Coronavirus a Torino. A dare la notizia è stato il governatore Alberto Cirio.

19.40 Scuole e musei chiusi anche in Liguria

Anche la Liguria ha disposto la chiusura delle scuole e dei musei. Sospese anche le manifestazioni pubbliche o aperte al pubblico, sospesi i viaggi di istruzione e i concorsi pubblici.

19.15 – Tre casi accertati in Trentino

Tre casi accertati in Trentino. Si tratta di turisti lombardi che erano in vacanza in quelle zone.

18.20 – Chiuso il Duomo di Milano

Chiuso il Duomo di Milano. Anche il simbolo del capoluogo lombardo ha deciso di rispettare le ordinanze della Regione.

18.10 – Stop messe a Venezia

A Venezia arriva lo stop delle messe. La decisione è stata comunicata dal Patriarcato.

17.50 – Terza vittima a Crema. In Lombardia chiusi pub e discoteche

Si aggrava il bilancio delle vittime del Coronavirus. La terza vittima è stata registrata a Crema. Si tratta di una donna ricoverata in oncologia. I contagiati sono oltre 150, 112 in Lombardia dove sono stati chiusi pub e discoteche.

17.04 – Scuole chiuse in Emilia Romagna

Anche l’Emilia Romagna ha annunciato la chiusura delle scuole fino al prossimo 1° marzo.

16.10 – Sei casi in Piemonte e quattro in provincia di Bergamo

Aumenta il numero dei contagi in Italia. Sono quattro i casi in provincia di Bergamo mentre sei in Piemonte. Tra questi anche i tre cinesi ritornato nel Cuneese il 19 febbraio.

15.23 – Un caso in Bergamasca

Si segnala un caso di Coronavirus in Bergamasca. Si muovono le autorità locali per non farsi trovare impreparate dall’emergenza.

15.00 – Sospese le messe in Lombardia

Sono state sospese le messe e le funzioni religiose in tutta la Lombardia. La Diocesi si allinea quindi alle disposizioni regionali.

14.25 – Milano, sospesi tutti gli spettacoli alla Scala

Il teatro alla Scala di Milano ha deciso di sospendere tutte le rappresentazioni in attesa di nuove disposizioni. Si tratta di una decisione a scopo precauzionale.

13.52 – Scuole chiuse in Piemonte

Anche il Piemonte ha disposto la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado.

13.45 – Coronavirus, stop al Carnevale di Venezia

In via precauzionale le autorità hanno deciso di fermare i festeggiamenti del Carnevale di Venezia.

12.58 – Scuole chiuse in Lombardia

Non solo a Milano, per la prossima settimana le scuole saranno chiuse in tutta la Lombardia.

12.25 – 132 contagiati. Paziente in rianimazione a Monza

Alle 12:25 di domenica 23 febbraio 2020 i contagi in Italia sono 132. Un paziente è stato ricoverato in rianimazione a Monza dopo l’esito positivo dei test al Coronavirus.

11.33 – Primi due contagiati a Venezia

Aumenta il numero dei contagi in Italia. Accertati i primi due casi di Coronavirus a Venezia.

11.15 – Il sindaco Sala chiede di chiudere le scuole a Milano

Il sindaco di Milano chiede di chiudere le scuole per una settimana. Decisione attesa nelle prossime ore.

10.50 – Milano, rinviata la fiera verde

Le autorità hanno rinviato al mese di settembre la fiera Myplant & Garden, in programma dal 26 al 28 febbraio.

10.20 – Viminale, migranti della Ocean Viking in isolamento

Il Viminale ha disposto un periodo di isolamento per i migranti della Ocean Viking che sbarcheranno a Pozzallo. Le persone a bordo della nave trascorreranno un periodo di quarantena presso il locale hotspot.

Coronavirus in Italia, le notizie più importanti del giorno

Di seguito le notizie più importanti della giornata in pillole

Il coronavirus ferma la Serie A, rinviate tre partite.

Per far fronte all’emergenza coronavirus il governo ha deciso di isolare le zone focolaio, sospendere l’attività didattica nelle zone a rischio, le gite scolastiche nei confini nazionali e internazionali e di sospendere gli eventi sportivi nelle zone a rischio.

10.06 – Coronavirus Fontana: 89 casi in Lombardia

Ai microfoni di Sky, Fontana ha aggiornato i numeri del coronavirus in Italia confermando 89 casi accertati in Lombardia.

9.40 – Coronavirus, positivo un 17enne della Valtellina

Nelle prime ore del 23 febbraio è arrivata la conferma di un 17enne della Valtellina che studia a Codogno. Il paziente ha presentato i sintomi nella giornata di venerdì.

7.45 – Conte non sarà a Bari

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte non sarà presente a Bari per la giornata finale dell’incontro Mediterraneo Frontiera di Pace. Confermata invece la presenza di Papa Francesco.

7.00 – Coronavirus in Italia, 76 persone positive al coronavirus

Alla mattina del 23 febbraio si segnalano 76 persone positive al coronavirus in Italia. 54 in Lombardia, 17 in Veneto, 2 in Emilia Romagna, 2 nel Lazio ed una in Piemonte. I due nel Lazio sono i turisti cinesi.

Conte Coronavirus
Conte Coronavirus
fonte foto https://twitter.com/Palazzo_Chigi

23.30 – Concluso il Consiglio dei ministri

Tre ore di Consiglio dei ministri per approvare il decreto legge per affrontare l’emergenza Coronavirus. In conferenza stampa il capo della Protezione Civile ha confermato 76 contagi con 11 focolai individuati. Una famiglia ha abbandonato la propria quarantena per tornare in provincia di Avellino. Sono stati rintracciati ma risultano negativi al test.

22.46 – 16 i casi accertati in Veneto

I casi di Coronavirus accertati in Veneto sono 16 con il numero complessivo dei contagi in Italia salito a 64.

21.30 – Le università lombarde sospendono le attività

Le università lombarde hanno deciso di sospendere le attività didattiche dal 24 al 29 febbraio. Le lezioni dovrebbero riprendere il 2 marzo.

21.00 – Coronavirus in Italia, secondo caso nel Milanese

Secondo caso di Coronavirus nel Milanese. Si tratta di un settantunenne ricoverato all’ospedale di Vizzolo Predabissi. Recatosi spontaneamente in Pronto Soccorso, è risultato positivo al Covid-19.

E’ in corso il Consiglio dei ministri sul Coronavirus. Il Governo sta ascoltando opposizioni e Regioni sul decreto legge.

Primo caso di Coronavirus a Milano. Si tratta di un paziente di 78 anni ricoverato da una settimana al San Raffaele.

18.55 – Sale il numero dei contagiati

Sale a 61 il numero dei contagiati in Italia. La regione con più casi resta la Lombardia con 46.

18.50 – Il presidente Mattarella: “Confido in senso di responsabilità”

Nel pomeriggio di sabato sono arrivate le prime dichiarazioni del presidente di Mattarella sull’emergenza Coronavirus: “Confido nel senso di responsabilità dei nostri cittadini […]. Desidero esprimere riconoscenza ai medici, al personale sanitario, ai ricercatori e a quanti in questi giorni si stanno impegnando per arginare il rischio diffusione dell’epidemia“.

17.45 – Due casi accertati a Piacenza

Continua a salire il numero dei contagi. Due casi accertati a Piacenza con le scuole che resteranno chiuse fino a martedì 25 febbraio.

17.35 – Il Friuli Venezia-Giulia decreta lo stato di emergenza

Il Fiuli Venezia-Giulia ha decretato lo stato di emergenza per il Coronavirus. Una misura per cercare di fermare l’epidemia e permettere agli ospedali di avere dei fondi che consentiranno in futuro di affrontare eventuali contagi.

16.45 – Primo caso a Torino

Si allarga l’area di contagio. Nel pomeriggio di sabato 22 febbraio è stato confermato il primo caso di Coronavirus a Torino. Si tratta di un uomo di 40 anni che ha avuto contatto con i pazienti lombardi.

16.28 – Piacenza, scuole chiuse

Piacenza blindata. Le autorità hanno disposto la chiusura degli impianti sportivi e delle scuole fino al prossimo 25 febbraio. Si tratta di provvedimenti adottati a titolo precauzionale.

16.14 – Zaia, Università chiuse in Veneto

Zaia ha annunciato la chiusura delle università in Veneto per almeno sette giorni. Le lezioni sono sospese e gli esami spostati di una settimana. Ancora nessuna decisione è stata presa invece sul Carnevale a Venezia.

15.50 – Coronavirus in Italia, caso sospetto ad Agrigento

Si segnala un possibile caso di coronavirus ad Agrigento. Si attendono gli esiti dei test per capire se si tratti o meno di un caso di contagio. La pazienta in questione è una donna anziana ricoverata per una forma di polmonite con insufficienza respiratoria.

15.17 – Zaia: ‘Abbiamo chiesto che vengano adottato linee guida nazionali uniformi’

Parlando ai microfoni dei giornalisti Zaia ha fatto sapere di aver chiesto al governo delle linee guida nazionali uniformi per fronteggiare la minaccia del coronavirus.

14.44 – Fontana: 39 contagi in Lombardia, 12 quelli in Veneto. Focolaio nel basso lodigiano

In occasione della conferenza stampa in Regione Lombardia, Fontana ha confermato trentanove contagi sul territorio di competenza. Sono invece 12 quelli registrati in Veneto.

L’assessore lombardo al Welfare Giulio Gallera ha confermato che il focolaio è localizzato nel basso lodigiano.

Non è una situazione di pandemia, per ora non ci sono motivi perché nel resto della regione vengano prese misure di alcun tipo dal punto di vista sanitario“, ha dichiarato ancora Gallera.

14.20 – Rinviata Ascoli-Cremonese

È stata rinviata a causa dell’emergenza sanitaria la partita del campionato di calcio di Serie B tra Ascoli e Cremonese.

Cremonese-Empoli
Cremonese-Empoli
fonte foto https://www.facebook.com/uscremonese/

13. 45 – Ordinanza del Ministero della Salute sulla quarantena

Il Ministero della Salute ha pubblicato un’ordinanza nella quale si obbligano le autorità sanitarie ad applicare le misure della quarantena per i soggetti che hanno avuto contatti con i soggetti positivi al coronavirus.

13.05 – Oltre trenta casi di Coronavirus in Lombardia

Il governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana ha comunicato che sono 32 le persone contagiate da Coronavirus sul territorio.

13.00 – Centinaia di persone all’ospedale di Schiavonia

Stando a quanto riferito dalla stampa locale, sarebbero 450 le persone chiuse nell’ospedale di Schiavonia, Padova. Per tutti sono scattati i test per valutare il contagio da coronavirus.

12.30 – Due nuovi casi di contagio nel Pavese

Registrati in provincia di Pavia altri due casi di contagio da coronavirus. Si tratta di una coppia di Pieve Porto Morone.

12.00 – Coronavirus in Italia, Zaia: sette casi in Veneto

Il governatore del Veneto Zaia ha annunciato sette casi di coronavirus nella regione.

11.45 – Sala, ‘Sospese attività lavorative nelle società dei comuni con rischio infezione’

Il sindaco di Milano Giuseppe Sala ha annunciato la sospensione delle attività lavorative per i dipendenti del’amministrazione e delle società controllate dei Comuni nei quali è concreto un rischio di contagio.

11.20 – Secondo caso a Pizzighettone

Cremona, sette casi sospetti e secondo caso a Pizzighettone. Il soggetto avrebbe sintomi compatibili con il Coronavirus, si attendono i risultati dei test.

11.00 – 80 Carabinieri a Lodi

Stando a quanto riferito da Sky, l’Arma dei Carabinieri ha deciso di inviare ottanta uomini a Lodi. Una task force per far fronte all’emergenza coronavirus.

10. 28 – Coronavirus, seconda vittima in Italia

Stando a quanto riferito dall’Ansa, è una donna residente in Lombardia la seconda vittima del Coronavirus in Italia. Secondo le prime informazioni raccolte potrebbe essere collegata ai casi di Codogno. La donna sarebbe la madre di un amico del trentottenne proprio di Codogno. L’anziana è risultata positiva al coronavirus ma non sono note le cause del decesso.

10.13 – Coronavirus in Italia, 30 casi tra Lombardia e Veneto

Sono trenta i casi di Coronavirus in Italia. Ventisette casi sono registrati in Lombardia, due in Veneto. Il terzo caso è quello dell’anziano di Vo’ Euganeo morto la sera del 21 febbraio.

9.15 – Cinese aggredita a Torino

Una donna cinese di quarant’anni ha denunciato di essere stata insultata e aggredita a Torino. Stando a quanto emerso, sarebbe stata pestata da due persone, mosse da un sentimento di discriminazione legato alla paura del coronavirus.

8.45 – Coronavirus in Italia, nuovo caso in Veneto

Nuovo caso di Coronavirus in Italia. Dopo i due casi di Padova, si registra terzo caso in Veneto, a Dolo. Si tratta del contagio numero 21 in Italia.

Ambulanza
Ambulanza
Db Milano 07/10/2009 – Ospedale Niguarda / foto Daniele Buffa/Image nella foto: ospedale Niguarda ambulanza

7.30 – Coronavirus, atterrato in Italia il volo con alcuni degli italiani a bordo della Diamond Princess

Intorno alle sette e mezzo del mattino è arrivato all’aeroporto militare di Pratica di Mare il volo con a bordo alcuni dei passeggeri italiani della Diamond Princess. Nelle prossime ore, dopo le visite mediche, saranno trasferiti alla Cecchignola, dove fino a poche ore fa si trovavano gli italiani rientrati da Wuhan.

7.00 – Cremona chiude le scuole in via precauzionale

Il Comune di Cremona ha deciso di chiudere le scuole in via precauzionale a fronte della diffusione del Coronavirus.

6.45 – Coronavirus in Italia, contagio a Cremona

È stato registrato a Cremona il sedicesimo caso di Coronavirus in Lombardia, la Regione più colpita dal Covid 19.

Il sedicesimo lombardo contagiato dal Coronavirus sarebbe di Sesto Cremonese ed è ricoverato da cinque giorni nell’ospedale di Cremona.

6.34 – Nuova riunione della Protezione Civile

Alle ore 12.00 del 22 febbraio si riunisce la Protezione Civile alla presenza del Premier Giuseppe Conte. I casi di Coronavirus continuano ad aumentare e non si escludono nuove misure emergenziali per provare a contenere la situazione.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte
fonte foto https://www.facebook.com/GiuseppeConte64/

Una vittima in Veneto

La mappa dei contagi, però, si allarga fino in Veneto dove due persone sono risultate positive al primo test. Nella tarda serata uno dei pazienti è deceduto per delle complicazioni dovute al Coronavirus.

Le autorità sanitarie che sono al lavoro per cercare di ricostruire meglio le ultime ore dei contagiati. Si teme un bilancio ancora più grave visto che l’epidemia sembra ormai aver preso piede nel nostro Paese con il paziente zero.

Virus Cina
Virus Cina
https://it.wikipedia.org/wiki/Coronavirus#/media/File:Coronaviruses_004_lores.jpg

Il ministro Speranza: “Stiamo isolando tutti i contatti dei contagiati”

Siamo al lavoro per isolare tutti i contatti dei contagiati“, a dirlo è il ministro della Salute Roberto Speranza. Il Dicastero, per cercare di mantenere l’epidemia meno sviluppata possibile, ha chiesto a tutti i cittadini di ritorno dalla Cina di mettersi in quarantena per 14 giorni e soprattutto controllare eventuali sintomi da Coronavirus con la febbre alta.

Queste persone, inoltre, dovranno segnalare alle autorità sanitarie italiane il proprio rientro in Italia. Una procedura resa obbligatoria dalla Oms dopo gli ultimi casi.

I casi in Lombardia

Dopo il 38enne del Lodigiano, aumenta il numero dei contagi con il ‘focolaio’ che sembra essere proprio a Castiglione d’Adda, il paesino che ha dato vita a questa emergenza.

In una conferenza stampa è stato confermato come, oltre ai sei casi di questa mattina, i test hanno confermato la presenza del Covid-19 in altre nove persone. Tre di questi sono clienti di un bar mentre cinque operatori sanitari dell’ospedale di Codogno molto probabilmente contagiati dagli stessi pazienti. Risultato negativo, invece, l’uomo tornato dalla Cina che avrebbe, secondo le prime ipotesi, contagiato il 38enne.