Italy

De Luca: “A Milano e Roma rispettato coprifuoco, a Napoli violenze. Non cambio i miei piani”

Vincenzo De Luca ha affidato ad una nota scritta, non ad un video come molti pensavano avrebbe potuto fare nelle prossime ore, la sua dichiarazione sugli scontri di Napoli allo scoccare del coprifuoco ieri alle ore 23.

“Ieri sera si è assistito a Napoli a uno spettacolo indegno di violenza e di guerriglia urbana organizzata, che nulla ha da spartire con le categorie sociali. Ieri si applicavano le stesse ordinanze a Milano, Roma e Napoli. E mentre a Milano e Roma le città erano deserte nel rispetto delle norme, a Napoli c'erano violenze e vandalismo. Alcune centinaia di delinquenti hanno sporcato l'immagine della città. I protagonisti di questi episodi non hanno nulla a che fare con le categorie economiche e con i cittadini di Napoli, che hanno dato in questi mesi una prova straordinaria di autodisciplina e di responsabilità, e che tuteleremo fino in fondo sul piano sanitario e su quello sociale.

De Luca annuncia che il provvedimento di lockdown non sarà ritirato come chiedevano i manifestanti: "Continueremo a seguire la nostra linea di rigore, senza cambiare di una virgola, come è nostro dovere fare. Da questo momento chiediamo al Governo di impegnarsi a garantire la legalità e il rispetto delle leggi; a mettere a punto immediatamente un piano di sostegno socio-economico per le categorie produttive e per le famiglie. Questo sostegno costituisce una priorità assoluta, al pari delle misure sanitarie, come abbiamo fatto in Campania con un piano economico e sociale scattato contestualmente alle misure restrittive. Da oggi non accetteremo ritardi e interlocuzioni se non si affronta da subito il tema sociale. Sollecitiamo un incontro ad horas con il Governo su questi punti".

Football news:

Pirlo su 2-1 con Ferencvaros: mi aspettavo di più, ma è stata una partita difficile contro un avversario chiuso
A Napoli non pagano gli stipendi da luglio. Il club prevede di pagare i debiti nel mese di dicembre (RAI)
Schalke ha rescisso il contratto con Ibisević e ha sospeso Bentaleb e Harit
Lui, Flick, Klopp, Lopetegui e Zidane - i candidati per il premio The Best di miglior allenatore dell'anno
Messi, Ronaldo, Lewandowski, Ramos, de Bruyne e 4 giocatori di Liverpool - tra i contendenti per il premio The Best
Zlatan Ibrahimovic ha commentato di aver ottenuto il 12 ° pallone d'oro Svedese come miglior calciatore del paese a 50 anni
Anton Ferdinando offesa a sfondo razziale nei commenti al post sul documentario pro razzismo e Terry