Italy

Dopo Di Stefano un altro esponente 5s scivola in una gaffe sul Libano

Leggi anche

speranza coronavirus distanziamento

Politica

Speranza ha ribadito la necessità di continuare a rispettare il distanziamento di 1 metro anti coronavirus nei luoghi chiusi.

Blocco dei licenziamenti: il governo vuole la proroga solo fino al 15 attobre

Politica

La bozza del decreto di agosto mette in evidenza la proroga del blocco licenziamenti fino al 15 ottobre.

santanchè salvini open arms

Politica

L’esponente di Fratelli D’Italia Santanchè difende Salvini, ritenendo ingiusto e vergognoso il processo a suo carico per il caso Open Arms.

Matteo Salvini

Politica

Matteo Salvini e il nuovo video fatto girare sui social: i commmenti del leader della Lega sul processo Open arms che lo vede protagonista.

Dopo la gaffe del sottosegretario Manlio Di Stefano, anche la senatrice del M5s Elisa Pirro confonde il Libano con la Libia in un post su Twitter.

A quanto sembra non doveva essere sufficiente una singola gaffe di un esponente della maggioranza di governo in merito all’esplosione che nella serata del 4 agosto ha distrutto il porto di Beirut, dato che dopo l’errore del sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano anche la senatrice del M5s Elisa Pirro incappa nel tragico lapsus confondendo il Libano, dov’è avvenuta la tragedia, con la Libia ed esprimendo dunque la propria vicinanza alla popolazione sbagliata.

Esplosione Beirut, la gaffe di Elisa Pirro

Nel post pubblicato su Twitter dalla senatrice piemontese poco prima della mezzanotte si può infatti leggere: “Le immagini dell’esplosione avvenuta a Beirut sono sconvolgenti. Esprimo la mia vicinanza al popolo libico e cordoglio per le vittime.

Una formula peraltro molto simile a quella utilizzata dal sottosegretario Di Stefano, che soltanto un’ora prima aveva pubblicato anch’egli un tweet con un analoga gaffe.

Il messaggio della senatrice Pirro è stato immediatamente corretto ma ciò non è bastato per evitare il pubblico dileggio da parte degli utenti dei social network.

Una gogna mediatica alla quale la parlamentare ha replicato nella giornata successiva, dichiarando sempre sul suo profilo: Ieri ho commesso un errore, un lapsus corretto immediatamente. Mi dispiace che a latere di una immane tragedia come quella accaduta a Beirut faccia notizia un mio tweet. Rinnovo la mia profonda vicinanza al popolo libanese”.

Il precedente errore di Di Stefano

Un atteggiamento quello della Pirro che comunque rimane senz’altro più posato di quello del suo collega di partito Di Stefano, il quale in risposta alle numerose critiche piovutegli addosso – considerando anche il ruolo che ricopre come sottosegretario agli Esteri – ha così replicato: C’è poco da scherzare con queste cose, ho sbagliato a scrivere, i morti invece restano, fenomeni.

Football news:

Il Liverpool ha battuto L'Arsenal: Robertson ha portato, ma si è corretto, Jota ha segnato il 400 ° gol della squadra in APL a Klopp
Jota sul 1 ° gol per il Liverpool: sensazioni incredibili. Peccato che lo stadio non fosse pieno
Mikel Arteta: Liverpool è lo standard che L'arsenal deve raggiungere. Ci superano in molti aspetti
Lester è in testa alla APL dopo tre tour. Liverpool e Everton anche segnato 9 punti
Jürgen Klopp: Roy Keen ha detto che il Liverpool ha mostrato un calcio negligente? Voglio sentirlo. Descrizione del gioco incredibile
Man City ha rifiutato L'acquisto di Koulibali dopo il trasferimento di Dias
Conte vuole firmare per L'Inter Gervinho da Parma