Il 30enne, introdottosi in un appartamento di Frattamaggiore, aveva rubato numerosi oggetti d’oro e d’argento per un valore complessivo di 5mila euro.

I carabinieri della stazione di Frattamaggiore hanno arrestato, in forza a un provvedimento emesso dal Tribunale di Napoli nord su richiesta della Procura, Vincenzo Piscopo, 30enne napoletano già noto alle forze dell’ordine.

L’uomo è ritenuto responsabile di un furto in abitazione commesso a Frattamaggiore il mese scorso. Il 30enne – introdottosi in un appartamento – aveva rubato numerosi oggetti d’oro e d’argento per un valore complessivo di 5mila euro.

Le indagini hanno permesso l’identificazione del colpevole attraverso la visione di alcune immagini di videosorveglianza della zona e grazie a una perquisizione durante la quale i carabinieri hanno recuperato il malloppo.

L’arrestato è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.