Italy

Germania, un membro dell’ufficio stampa di Angela Merkel è sospettato di essere una spia: avrebbe lavorato per i servizi segreti egiziani

Un caso che ha tutti i contorni della spy story: un rapporto stilato dai servizi interni tedeschi, e presentato oggi dal ministro Horst Seehofer, sostiene che un dipendente dell’ufficio stampa di Angela Merkel ha lavorato per anni per i servizi segreti egiziani. L’accusa non è ancora stata confermata: il dossier parla di “sospetto”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te.

In queste settimane di pandemia noi giornalisti, se facciamo con coscienza il nostro lavoro, svolgiamo un servizio pubblico. Anche per questo ogni giorno qui a ilfattoquotidiano.it siamo orgogliosi di offrire gratuitamente a tutti i cittadini centinaia di nuovi contenuti: notizie, approfondimenti esclusivi, interviste agli esperti, inchieste, video e tanto altro. Tutto questo lavoro però ha un grande costo economico. La pubblicità, in un periodo in cui l'economia è ferma, offre dei ricavi limitati. Non in linea con il boom di accessi. Per questo chiedo a chi legge queste righe di sostenerci. Di darci un contributo minimo, pari al prezzo di un cappuccino alla settimana, fondamentale per il nostro lavoro.
Diventate utenti sostenitori cliccando qui.
Grazie Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili

Football news:

Lopetegui su Banega: quando gioca bene, anche tutta Siviglia gioca bene
Sanchez ha ricevuto 7,5 milioni di sterline dal Manchester United per la risoluzione del contratto
Javi Martinez è Interessato a Renna. Il club giocherà in Champions League
Fonseca Pro 0:2 Con Siviglia: Roma meritava la sconfitta
Il Manchester United è pronto a vendere Lingard. Ha segnato nelle ultime due partite
Dzeko Pro 0:2 Con Siviglia: la Roma non è mai entrata in gioco
Sergio Regione: Siviglia intende vincere L'Europa League. Vogliamo vincere tutto il possibile