Si terrà domenica 21 giugno l’uscita in barca a vela, al largo del Golfo di Napoli, con i pazienti ematologici, organizzata dall’Associazione sportiva UnoUnoCinque Sailing team, in collaborazione con Ail Napoli, per celebrare la Giornata nazionale per la lotta contro leucemie linfomi e mieloma.
L’iniziativa è dedicata ai pazienti dell’Associazione Italiana Leucemie e si inserisce nel progetto realizzato da UnoUnoCinque e Ail, “Sailing Passion for Ail”, nell’ambito dell’iniziativa di Ail nazionale “Sognando Itaca”, volta alla diffusione della vela terapia come metodo terapeutico per la riabilitazione psicologica e il miglioramento della qualità della vita dei malati ematologici, che quest’anno non si è svolta a causa delle restrizioni dovute all’emergenza Covid.
La veleggiata si terrà sull’imbarcazione e con l’equipaggio messi a disposizione dall’Associazione UnoUnoCinque, associazione senza scopo di lucro, costituita nel 2008 a Napoli con la finalità di sviluppare e diffondere l’attività sportiva dilettantistica connessa alla vela e alle discipline nautiche in generale.

I pazienti giungono alla giornata di domenica forti delle conoscenze apprese durante il corso di vela, organizzato da UnoUnoCinque – iniziato a marzo e che terminerà a dicembre – nell’ambito del Progetto “Sailing passion for AIL”, tenutosi inizialmente online a causa dell’emergenza legata alla diffusione del Covid-19 e da giugno con lezioni pratiche, in barca a vela, nel rispetto delle attuali norme sulla sicurezza sociale.
Le lezioni, sia online che in mare, sono state tenute da Luca Iacobellis, istruttore federale FIV, che sta fornendo la sua preziosa collaborazione per la buona riuscita del corso.
La partecipazione dei corsisti è stata attiva, motivata ed entusiasta, a testimonianza della volontà e del desiderio di apprendere nozioni teoriche e pratiche e di vivere la straordinaria esperienza del mare e le sensazioni uniche che offre.
L’uscita in barca a vela, che quest’anno non potrà essere preceduta dalla consueta conferenza stampa di presentazione con istituzioni e rappresentanti della società civile, in virtù dell’attuale emergenza epidemiologica e soprattutto per l’esigenza di una maggior tutela dei soggetti fragili coinvolti, vedrà la partecipazione del Presidente di UnoUnoCinque e velista, Mimmo Buonomo, del velista e componente del Comitato tecnico di UnoUnoCinque, Sergio Alioto, e della Presidente della sezione AIL di Napoli, Valeria Rotoli, che non hanno voluto rinunciare ad organizzare un’iniziativa simbolica per celebrare il 21 giugno “Giornata nazionale per la lotta contro leucemie linfomi e mieloma”.