Italy

I mezzi pubblici saranno gratis in Lussemburgo dal prossimo 1° marzo

Dal 1° marzo 2020 il Lussemburgo diventerà il primo stato al mondo ad avere i mezzi pubblici completamente gratuiti, come deciso dal governo Bettel.

lussemburgo-mezzi-pubblici

Dal prossimo 1° marzo 2020 nel piccolo stato del Lussemburgo i mezzi pubblici saranno totalmente gratis, come già precedentemente annunciato lo scorso anno dal governo del Primo Ministro Xavier Bettel. Bettel, rieletto per un secondo mandato nell’ottobre del 2018 e che in precedenza aveva già reso gratis i mezzi pubblici ai minori di 20 anni, ha voluto con questa decisione dare una forte connotazione sociale alle sue politiche per i trasporti, che contestualmente diventeranno sempre più ecologici tramite la contemporanea sostituzione del parco mezzi con veicoli elettrici entro il 2030.

Mezzi pubblici gratis in Lussemburgo

Il Lussemburgo si appresta quindi a diventare il primo stato al mondo in cui il trasporto pubblico sarà completamente gratuito se si vuole viaggiare all’interno del paese. La conferma del provvedimento arrivò nel gennaio del 2019 da parte del ministro dei Trasporti François Bausch, inserendolo all’interno di un ambizioso piano per incentivare l’utilizzo dei mezzi pubblici tra la popolazione del granducato.

Attualmente infatti, soltanto il 17% dei lussemburghesi utilizza il trasporto pubblico per i propri spostamenti, contro l’83% che invece preferisce utilizzare mezzi privati.

Il governo di Xavier Bettel intende innalzare la prima quota fino al 75%, implementando un poderoso progetto di ristrutturazione e ammodernamento della rete ferroviaria e tranviaria che comporterà l’utilizzo di tecnologie ecologicamente sostenibili e un investimento di 2,2 miliardi di euro fino al 2023.

All’interno del nuovo provvedimento, che interesserà i 600mila abitanti del Lussemburgo, non saranno però contemplati gli oltre 400mila lavoratori transfrontalieri che ogni giorno varcano il confine per recarsi nel paese. Per essi tuttavia verrà drasticamente abbassato il prezzo dei biglietti ferroviari dalla Francia, dal Belgio e dalla Germania.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:


Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

coronavirus-profezia-romanzo

Esteri

In questi giorni l’attenzione dei media è stata catturata da un romanzo uscito nel 1981 che sembra essere una profezia dell’epidemia di coronavirus.

volo alitalia passeggero pericoloso

Esteri

Il volo di Alitalia diretto a New York da Roma, è stato costretto ad effettuare un atterraggio a Londra a causa di un passeggero indisciplinato.

aereo incidente germania

Esteri

Un Boing 737 della Pegasus Airlines ha effettuato nella giornata di ieri un atterraggio d’emergenza con il carrello in fiamme

Coronavirus Trasmissione tubi

Esteri

Secondo quanto riportato dal vice sindaco di Wuhan, i medici nella città cinese starebbero lavorando a contattato con il coronavirus senza protezioni.