logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Incendio in una fabbrica di borse a Nuova Delhi: ci sono diversi morti

Nella fabbrica a New Delhi dormivano alcuni lavoratori: nell'incendio divampato all'alba di domenica hanno perso la vita molte persone.

incendio nuova delhi
incendio nuova delhi

Nelle prime ore di domenica 8 dicembre un incendio è divampato in una fabbrica di borse a Nuova Delhi, in India. Alcuni dei lavoratori che dormivano all’interno della struttura di sei piani (almeno una quarantina secondo le prime informazioni) sono morti. Non sono ancora chiare le cause scatenanti il rogo che in pochissimi minuti ha abbracciato l’intero mercato. Infatti, all’interno della fabbrica vi erano materiali che hanno alimentato le fiamme e hanno ingigantito le conseguenze della catastrofe.

Nuova Delhi, incendio in fabbrica

Un violentissimo incendio ha avvolto una fabbrica di borse a Nuova Delhi nelle prime ore di domenica mattina. Secondo le primissime informazioni, il rogo sarebbe scoppiato improvvisamente cogliendo impreparati i lavoratori che dormivano all’interno della struttura di sei piani. Almeno una quarantina di persone, inoltre, ha perso la vita tra le fiamme.

Un agente dei vigili del fuoco giunto sul posto per domare l’incendio ha spiegato ai giornalisti che “fino ad ora abbiamo salvato più di 50 persone, molte delle quali sono state intossicate dal fumo”. Tuttavia le operazioni di messa in sicurezza della zona sono ancora in corso. Per domare l’incendio sono stati utilizzati almeno 30 mezzi di soccorso: i feriti, invece, sono stati trasferiti in quattro ospedali diversi.

Le indagini

Il ministro degli Interni dell’India, Amit Shah, ha scritto su Twitter: “Hanno incaricato le autorità interessate di fornire tutta l’assistenza possibile”. Il ministro delle forniture civili, invece, ha annunciato dure conseguenze contro i responsabili. Verrà aperta un’inchiesta per chiarire le cause scatenanti il rogo. Grazie agli operatori del National Disaster Response Force, però, le fiamme sono state spente e la situazione è tornata alla normalità.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:


Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche

vince jackpot

Esteri

Vince Jackpot milionario alla lotteria nazionale ma, come promesso ai propri clienti, torna al lavoro per finire i progetti.

coppia trovata morta

Esteri

Una coppia di 28 e 24 anni è stata trovata morta all’interno di un AirBnB a Rickarton vicino a Stonehaven, nell’Aberdeenshire: indaga la Polizia.

cuore si ferma e poi riparte

Esteri

Il cuore si ferma e poi riparte: Audrey Mash, 34 anni, si trovava con il marito sui Pirenei, quando sono stati sorpresi da una tormenta di neve.

bambino spinto tate modern

Esteri

Jonty Bravery ha confessato di aver spinto il bambino in vacanza con i suoi genitori alla Tate Modern perchè voleva andare in tv.

Themes
ICO