Italy

Incidente a Leno, finisce in un canale con lo scooter: morto un uomo di 71 anni

(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Non ce l'ha fatta Emilio Calestani, 71enne di Castelletto di Leno che venerdì sera era rimasto gravemente ferito in un incidente stradale mentre era in sella al suo scooter. L'uomo è morto agli Spedali civili di Brescia, dove era ricoverato in terapia intensiva a causa dei gravi traumi riportati nello schianto. L'incidente è avvenuto attorno alle 20.30 di venerdì, sulla strada tra Castelletto e Milzano, nel Bresciano. Emilio stava raggiungendo al bar gli amici con il suo scooter quando, a causa di un malore o per una distrazione, ha perso il controllo del mezzo, che è finito in un canale asciutto accanto alla strada. Il 71enne è stato sbalzato dal mezzo e ha battuto la testa contro un cordolo in cemento.

L'incidente, poi il ricovero in Rianimazione: dopo oltre 24 ore il cuore ha smesso di battere

Quando i soccorritori del 118 sono intervenuti il 71enne, ex operaio in pensione, era esanime. Per soccorrerlo è stato chiesto l'intervento di un elicottero su cui l'uomo è stato caricato e trasportato d'urgenza in ospedale a Brescia. I medici non hanno purtroppo potuto fare molto per lui: è stato ricoverato in Rianimazione, sperando in una ripresa che purtroppo non c'è stata. Dopo oltre 24 ore di ricovero il cuore del 71enne ha smesso di battere, gettando nello sconforto la moglie e i suoi due figli, oltre a tutti gli altri parenti e agli amici che lo aspettavano e non si potevano immaginare una simile tragedia. Le prime indagini sulla dinamica dell'incidente, condotte dai carabinieri, hanno al momento escluso che possa esserci un'altra vettura coinvolta: sarà però una perizia, secondo quanto riporta il quotidiano "Il Giorno", a chiarire definitivamente questo aspetto.

Football news:

Hans-Dieter Flick: spero che Alaba firmi un contratto con il Bayern. Il nostro club è uno dei migliori al mondo
Diego Maradona: Messi ha dato a barca tutto, portato in cima. Non è stato trattato come meritava
Federico Chiesa: spero di lasciare il segno nella Juve. Il centrocampista Federico Chiesa ha condiviso le sue impressioni sul passaggio alla Juventus
Allenatore Benfica: non voglio che sembriamo L'attuale Barcellona, non ha nulla
Guardiola sul ritorno a barca: sono felice A Man City. Spero di rimanere qui
Fabinho non giocherà con il West Ham a causa di un infortunio
Ronald Kuman: Maradona era il migliore a suo tempo. Ora il miglior messi