Italy

L’anticamera dei sogni: dove lo stile pop di Elena Samistraro incontra Ikea

È una globetrotter giovane, creativa ed eccentrica la nuova musa ispiratrice di Ikea; si chiama Elena Samistraro ed è uno fra i nomi più originali della nuova generazione di designer italiani.

A lei Ikea Italia, per la prima volta, ha affidato la realizzazione di un allestimento di prodotti, letti attraverso uno sguardo originale, fresco e dirompente.

Il concept è pensato per una giovane creativa, appena trasferitasi nella frenetica Milano per lavorare nel mondo della grafica. Appassionata di arte, moda e culture: dai viaggi trae ispirazione per le sue creazioni, per poi avvolgerle con la fantasia, il colore e un forte simbolismo.

C’è tutto il suo mondo ironico e allegro in questa stanza. Nessun elemento d’arredo è lasciato al caso, ma presentato per suscitare emozioni in chi guarda.

Così sulla grande parete centrale prende vita il volto di un simpatico “mostro” buono, dagli occhi grandi come i generosi specchi tondi Stockholm: le mensole portaoggetti Svenshult fungono da naso, i contenitori da parete Ekhet, da guance. Sembra avere un sorriso sornione, ma è un mobile Besta con cassetti bianchi.

Un totem africano? Forse la fisionomia di un ricordo d’infanzia? Certamente la sensazione immediata è di essere stati catapultati in un mondo animato e fantastico, nel quale – sotto un cielo pieno di mille lampade sferiche come nuvole – un letto spazioso della serie Delaktig, disegnata da Tom Dixon, dalle linee ampie e i comodini in acciaio integrati, è vestito con un soffice copri piumino e cuscini di varie dimensioni, diventando il posto ideale anche per lavorare.

Non troviamo infatti una scrivania, ma una comoda poltroncina con schienale alto Bingsta per leggere, ascoltare musica o sognare a occhi aperti, di fronte a una cornice rivestita con 50 specchi esagonali Honefoss, che disegnano come un’apertura ideale verso l’esterno.

L’armadio Pax in legno scuro, un grande classico dell’assortimento Ikea capace di cambiare continuamente configurazione spostando cassetti, ripiani, ganci e bastoni appendiabiti, qui non ha ante perché non intende nascondere ma, dietro la tenda giallo ocra Annalouisa, svela il guardaroba che è un concentrato di eccentricità. Proprio come la protagonista, che ha una valigia sempre pronta per le partenze dell’ultimo minuto.

Il contenitore di questo mondo fantastico è avvolto dalle grafiche geometriche, a parete e a pavimento, con gradient di colori, arancio, rosa e azzurro, e contorni scuri dall’effetto pop super-energetico. File di ipnotici LED creano punti luce suggestivi, mentre una Symfonisk in versione scura diffonde musica e una luce calda in tutta la stanza.

Dove vedere questo allestimento che non passerà certo inosservato? Fino alla fine di settembre allo store Ikea di San Giuliano Milanese.

Intanto nella gallery qui sopra scopritelo in anteprima.

LEGGI ANCHE

Ora Ikea ci fa montare anche la casetta dei bambini

LEGGI ANCHE

Nuova collezione Ikea, l’estate è dove vuoi (anche a casa)

Football news:

Barcellona e Bayern 10 volte ha vinto la Champions League. Gli altri 6 partecipanti hanno 1/4 di finale di 0 coppe
Gennaro Gattuso: Napoli si è addormentato per mezz'ora e ha regalato a barca la vittoria. Abbiamo dominato e picchiato più spesso
Lewandowski ha finito il Chelsea: 2 gol e 2 assist. Le sue statistiche in questa stagione sono più dello spazio
Flick su barca: non concentrarsi su Messi. Vogliamo mostrare i nostri punti di forza
Levandowski ha segnato 7 (3+4) punti in due partite con il Chelsea e ha preso parte a tutti i gol del Bayern
Messi segna in Champions League da 16 anni. Più solo Raul – 17
Luis Suarez: la cosa principale è che Barcellona va oltre. Il bayern è uno dei candidati per vincere la Champions League, così come le altre squadre