Italy

Lebron su Michael Jordan: “Era il mio ‘Black Jesus’, Gesù in terra, un angelo sceso dal cielo”

Michael Jordan e LeBron James, le due facce della stessa medaglia del talento assoluto dell'NBA. Due stelle che hanno scritto, ognuna a suo modo, momenti epici del basket americano. Nei giorni in cui si è tornati prepotentemente a parlare di ‘MJ' grazie alla messa in onda dei dieci episodi di ‘The Last Dance’, i capitoli che hanno riassunto l'epopea di ‘Air' con i Chicago Bulls, anche Lebron James ha voluto dire la sua raccontando alcuni particolari che lo legano a Jordan. Durante il suo show "Uninterrupted WRTS After Party”, il numero 23 dei Los Angeles Lakers ha raccontato del suo primo incontro con la stella dei Bulls: "Per me era Black Jesus, sembrava Gesù sceso in terra, un angelo mandato dal cielo. Non mi sembrava vero: avevo 16 anni e giocavo insieme a Michael Jordan e ad altri campioni".

Un ricordo che è rimasto immutato nella mente di LeBron che agli inizi della sua carriera nell'NBA ebbe l'onore di condividere pochi attimi di parquet con Jordan, momenti indimenticabili: "eravamo alla Hoops Gym di Chicago, lui si stava allenando per tornare a giocare. io entravo solamente se un pro della NBA era stanco ma mi importava poco restare a guardare la partita dalla panchina" ha raccontato il numero 23 dei LA Lakers. Poi, il camp del 2003, da avversari a estemporanei compagni di squadra: "Giocavamo per un’ora, un’ora e un quarto insieme anche ad altri giocatori: quando ero in squadra con lui non ho perso una partita. Sarei stato il suo compagno di squadra ideale: lui era un autentico killer e con i miei assist saremmo stati straordinari. Ancora di più di quanto riuscì a fare Pippen".

Poi, il pensiero ai giorni nostri, di un basket fermo per il coronavirus, una pandemia che ne ha caratterizzato la stagione e ne condizionerà ancora a lungo il futuro: "Non abbiamo perso ancora tutte le speranze per salvare la stagione e desideriamo ridare il basket alla gente. Molti giocatori so vorrebbero subito tornare a giocare. Farlo in sicurezza è fondamentale ma non possiamo prendere il controllo della pandemia".

Football news:

Il Manchester United ha iniziato i negoziati con Rayola per estendere il Contratto di Pogba
Luis Suarez: il nostro obiettivo è vincere tre prossime partite. Aspettiamo che il Real si sbagli
Quique Setien: il Barcellona non ha avuto una grande partita. Espanyol ha giocato bene in difesa
Anduhar Oliver sulle rimozioni: Fathi è andato troppo in gamba e il fallo al suo apice era ancora più pericoloso, forse
Atalanta ha esteso la striscia vincente a 11 partite, battendo Sampdoria-2:0
Milner ha trascorso 536 ° partita in APL ed è entrato nella top 5 del campionato giocato incontri
Il centrocampista del Barça Fathi è stato rimosso nel derby con L'Espanyol. Ha passato cinque minuti sul campo