"Ora so che tutte le durissime prese di posizione di Matteo Salvini contro Stefano Cucchi e la mia famiglia hanno un volto: Luca Morisi, indagato dalla Procura di Verona per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Così almeno leggo sui giornali. Leggo delle sue pubbliche scuse a Salvini ed al partito: “Ho delle fragilità irrisolte”. Così si giustifica. Quanta gratuita sofferenza ci ha inflitto oltre al dolore per Stefano. Eppure io lo perdono", scrive Ilaria Cucchi, la sorella di Stefano, in un post su Instagram, commentando la vicenda del guru di Salvini, dimessosi dopo il ritrovamento nella sua abitazione di due grammi di cocaina.

"Lo perdono perchè mi piace pensare che abbia capito e che ora condivida la disperazione che portiamo sulle spalle. Però Stefano lo hanno ammazzato".