Lui la tradisce e lei tappezza Milano con centinaia di volantini, disseminati tra i vagoni dei treni e nelle metro della città. Si sarebbe consumata così la vendetta di una donna tradita e ferita, che avrebbe deciso di prendersi una rivincita sull’ex fidanzato “umiliandolo” con un messaggio diventato virale sui social grazie alla pagina Facebook “La faccia delle risaie”.

Sei un traditore e un farabutto”, si legge nel volantino, dove compare anche il nome e volto del malcapitato (che non riporteremo). “Hai ignorato le mie lacrime, ora ignora pure questo. Ringrazia che sono una signora”, hanno letto i pendolari milanesi nella giornata di ieri, che si sono posti dubbi e domande alla visione del messaggio. Non è escluso che possa trattarsi di un’operazione di “guerrilla marketing”. Insomma, di una strategia pubblicitaria a basso budget per il lancio di un nuovo progetto musicale. Sarà così?

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Trova il nonno morto su Google Maps: “Era seduto davanti a casa”

next