Italy

Meteo, in tutta Italia ritorna l’inverno: brusco calo delle temperature

Leggi anche

panieri solidali Napoli

Cronaca

Nei vicoli e nelle strade del centro storico di Napoli sono spuntati dei panieri di vimini al fine di aiutare i più bisognosi.

Coronavirus, suicidio di un 54enne a Padova: era risultato positivo

Cronaca

Un 54enne si è suicidato in provincia di Padova dopo aver scoperto di essere stato contagiato.

Fontana Fiera Milano

Cronaca

Il governatore lombardo, Attilio Fontana, ha effettuato un sopralluogo presso il nuovo ospedale in fase di allestimento presso la Fiera di Milano

Coronavirus, Bari: genitori in ospedale, figli gestiti a distanza

Cronaca

I figli di una coppia di genitori in ospedale per Coronavirus, si ritrovano soli nella loro casa di Bari. A prendersi cura di loro, diverse persone.

Le correnti artiche si abbattono sull'Italia: torna l'inverno. Temperature in netta discesa al Nord.

In Italia sta per tornare l’inverno: il meteo prevede infatti un brusco calo delle temperature, con rischio elevato di gelate. Dopo il periodo primaverile, che ci ha abituati ai tiepidi raggi solari, le correnti artiche riporteranno l’inverno su tutto il nostro paese. L’arrivo delle correnti è previsto nell’ultima settimana di marzo, a partire da lunedì 30.

Meteo, calo temperature su tutta Italia

L’aerea più interessata dal gelo sarà il Centro Nord, in cui si potranno verificare abbassamenti drastici di temperatura. I meteorologi stimano infatti che il termometro potrebbe calare persino di 10, 12 gradi. Su tutta l’aerea settentrionale della penisola questi cambiamenti avverranno in maniera repentina già dai primi giorni della settimana, comportando probabili gelate in pianura. In particolar modo, saranno interessati dal fenomeno alcuni tratti della Val Padana.

Il calo delle temperature potrebbe provocare nevicate sul Nord e il Centro, specialmente sulle zone appenniniche.

Le nevicate potrebbero registrarsi anche in bassa quota a partire da metà settimana. Lunedì 29 marzo la neve interesserà soprattutto l’area settentrionale. I fiocchi scenderanno sulle Alpi da quota 600/900m. A partire dalle giornate di martedì e mercoledì 30 e 31 marzo, la neve sarà presente sull’Appennino Emiliano, scendendo a quota 500/300 metri, e sui rilievi umbro-marchigiani. Al meridione, si avranno nevicate sui rilievi lucani fino a 300/400m di quota.

Verso la metà della settimana, le correnti raggiungeranno il centro Italia, provocando massime raramente superiori ai 10-12 gradi in Toscana, Umbria e Marche. Si prevedono rovesci in Lazio, Molise e Abruzzo. Non saranno colpite con grande intensità le isole e il Sud, in cui si registrerà solo un lieve calo delle temperature.

Infatti, l’ingerenza delle nuvole conterrà l’aumento termico in Meridione, provocando però una certa instabilità. Possibili rovesci e temporali nelle isole e in tutto il sud Italia, in particolar modo su Sicilia e Calabria.

Nelle prime giornate di Aprile, il freddo dovrebbe allentare la sua morsa su tutta la penisola, lasciando spazio alle più miti temperature primaverili. Già nel weekend dovremmo tornare a godere del bel tempo.

Football news:

Witzel about Sancho: è uno dei migliori giocatori della sua generazione
Favre su mike Sancho: non ho visto nulla – non posso giudicare. Non so perche ' l'abbia fatto
Il campione del chip riprenderà il 20 giugno
Il PSV non ha intenzione di riscattare Rodriguez. Il difensore tornerà a Milano
Bergomi sul trasferimento di Icardi al psg: i parigini non hanno il prestigio di Inter
Alan Shearer: voglio che Mbappe giochi in APL. Vedo solo un club per lui, Newcastle
Sancho su mike con la didascalia giustizia per George: non dovremmo aver paura di parlare per ciò che è giusto