Italy

Michelle Obama confessa: «Soffro di una leggera forma di depressione»

Michelle Obama vittima del male oscuro. L’ex First Lady ha confessato nella seconda puntata del suo nuovo podcast, in onda mercoledì su Spotify, di soffrire di una leggera forma di depressione. Chiacchierando con Michelle Norris, editorialista del Washington Post, la 56enne ha spiegato come il malessere sia stato provocato da diversi fattori tra cui la tensione per l’epidemia da Coronavirus, dalle notizie sugli scontri razziali negli Stati Uniti e anche dalla «ipocrisia» dell’amministrazione Trump.

I risvegli nel cuore della notte

Michelle ha spiegato di essersi sentita fuori controllo: «So di avere a che fare con una qualche forma di leggera depressione, non solo a causa della quarantena, ma per la lotta razziale, e solo vedere questa amministrazione, la sua ipocrisia, giorno dopo giorno, è demoralizzante». Obama ha sottolineato di aver cercato di combattere questo stato con la routine, ma la depressione ha influenzato anche il suo sonno: «Mi sono più volte svegliata nel cuore della notte preoccupata per qualcosa e con un senso di pesantezza».

Le notizie insopportabili

Michelle poi si è soffermata sulle proteste del movimento «Black Lives Matter »e sui continui disordini che hanno sconvolto gli Stati Uniti. Questi episodi hanno influenzato negativamente il suo umore: «Devo dire che svegliarsi con queste notizie, svegliarsi con il modo in cui questa amministrazione ha o non ha risposto, svegliarsi con l’ennesima storia di un uomo di colore in qualche modo disumanizzato, ferito o ucciso, o, falsamente accusato di qualcosa, è estenuante. E ciò mi ha caricato di un peso che non sentivo nella mia vita da molto tempo».

Football news:

Leeds possono acquistare Malinovsky per 20 milioni di sterline
David Silva ha fatto il suo debutto con il Real Madrid
Il Bayern e il Borussia Dortmund sono Interessati all'attaccante del Barcellona De La Fuente
Rogers ha 100 vittorie in APL in 210 partite. Solo Ferguson, Dalglish e Keegan risultato migliore tra gli inglesi
Ferran Torres: sapeva che C'erano giocatori forti a Man City e durante l'allenamento ha visto quanto
Leicester ha segnato 6 punti in due turni di inizio APL per la prima volta con la stagione di campionato-2015/16
Magnus Carlsen: Uscita Эдегора nell'inizio del mio Real madrid è fantastico