logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo logo
star Bookmark: Tag Tag Tag Tag Tag
Italy

Morì cadendo dalla finestra del bagno: arrestata la moglie a Battipaglia

E’ stata rinchiusa nel carcere di Fuorni la 42enne, M.I le sue iniziali, di Battipaglia, accusata di aver ucciso il marito, Ernesto Manzo, facendolo cadere dalla finestra della loro casa.  Oggi – su disposizione del tribunale di Salerno - la donna è stata arrestata dai carabinieri e dovrà scontare quattro anni, cinque mesi e dieci giorni di reclusione.

La tesi degli inquirenti

La tragedia si consumò il 15 marzo 2017 quando – secondo la tesi della Procura di Salerno – durante una violenta lite con il coniuge lo avrebbe accidentalmente spinto facendolo indietraggiare verso la finestra del bagno della loro abitazione a Montecorvino Pugliano. Dopo aver battuto la testa all’indietro contro le imposte, Manzo cadde giù da un’altezza di 6,25 metri e morì, dopo sei giorni, a causa delle gravi lesioni riportate a seguito dell’impatto.

In Evidenza

Themes
ICO