Italy

Prof. Galli: restrizioni oltre 13 aprile, riaperture graduali solo dopo metà maggio

Prof. Massimo Galli (foto repertorio fb)

“Una graduale ripresa delle attività in Italia non prima della seconda metà di maggio, sempre che si riesca a evitare la comparsa di nuovi focolai”.

E’ il tempo indicato oggi dall’infettivologo Massimo Galli, professore dell’ospedale Sacco e dell’Università Statale di Milano in un’intervista a Tv2000.

Secondo l’infettivologo “programmare è necessario, ma aprire troppo presto sarebbe un errore madornale”.

“E’ veramente importante – ha aggiunto Galli – cominciare a capire quante persone, avendo già contratto l’infezione e sono guarite, possono tornare alle loro normali attività proprio perché non è verosimile che possano essere reinfettate dal virus in tempi brevi.

Per quanto riguarda le attività produttive andrà fatta una programmazione per non intasare le disponibilità diagnostiche e per poter scaglionare nel tempo la possibilità di ripresa. Ci saranno molti che non hanno contratto l’infezione che dovranno continuare a mantenere distanze e mascherina per riprendere eventualmente il lavoro.

Se tutto andasse come sembra volere andare dovremmo ragionare per una graduale ripresa nella seconda metà di maggio.

E’ altamente probabile che le misure restrittive debbano andare oltre il 13 aprile.

Mi piacerebbe dire il contrario, ma sono settimane che sono convinto che queste misure finiranno per andare oltre.

Quando vedremo la luce? Tutto dipende dalla capacità di non avere altri focolai nel Paese oltre la Lombardia.

Questo è fondamentale perché se ci ritrovassimo un’altra situazione lombarda ricominceremmo tutto da capo”.

Poiché è “praticamente impossibile” fare il tampone a tutta la popolazione, il prof. Galli ha inoltre spiegato che la ripresa dovrebbe avvenire a scaglioni a partire “dalle funzioni vitali per determinate attività economiche e di servizio che devono essere riprese il più presto possibile. Bisognerà procedere per gradi, prima con il test rapido e a conferma con l’utilizzo del tampone”.

Football news:

Madness a Francoforte: Eintracht 34 volte ha colpito il cancello, ma quasi perso (salvato 9 minuti prima del fischio)
Il Real Madrid ha esteso il contratto con Casemiro fino al 2023 (Marca)
Teddy Sheringham: Pogba ha bisogno di andarsene per il Manchester United per comprare qualcuno con la mentalità giusta
In Francia, 400 tifosi sono venuti a calcio illegale. Dopo il gol, hanno corso sul campo
Sulscher sul noleggio di Igalo: spero che possa completare quello che ha iniziato, forse vincendo il trofeo con il Manchester United
Mueller su Alfonso Davis: il corridore di Monaco ruba costantemente la palla all'avversario
Favre su 0:1 con il Bayern: il Borussia meritava un pareggio