Italy

Quota 100 già a 62 anni? Quante amnesie ha la Camusso

Egr. Signora Segretaria generale Camusso,

Traggo dall’articolo di Repubblica di ieri “Manovra, Salvini e Di Maio affilano le armi. Brambilla contro le pensioni minime a 780 euro: "Spacchiamo il sistema"” http://www.repubblica.it/economia/2018/09/16/news/manovra_brambilla_contro_le_pensioni_minime_a_780_euro_spacchiamo_il_sistema_-206622328/ :

“Insiste Camusso: "L'annuncio di quota cento, un giorno a 62 anni, un giorno a 64: numeri al lotto", la possibile riforma "messa come la sta mettendo il governo riguarda una piccola parte, fabbriche del Nord, e una parte della pubblica amministrazione. Ma per un lavoratore edile, per esempio, resta l'impianto della Fornero: deve restare fino a 67 anni sulle impalcature. Se vuoi eliminare delle ingiustizie non lo puoi fare solo per una parte perché la rappresenti elettoralmente. Vuol dire corporativizzare la riforma".”

Le segnalo per l’ennesima volta (visti i Suoi reiterati errori in materia pensionistica, ho telefonato tempo fa al Suo ufficio e mi sono accertato che la Sua segretaria finalmente stampasse e Le trasmettesse le mie email) che l’età di pensionamento di vecchiaia a 67 anni l'ha decisa la riforma SACCONI (DL 78/2010, L. 122/2010, art. 12 + DL 98/2011, L. 111/2011 + DL 138/2011, L. 148/2011), contro la quale la CGIL fece due scioperi generali, e NON la riforma Fornero (DL 201/2011, L. 214/2011, art. 24), contro la quale la CGIL non ha fatto nessuno sciopero, ma solo rivolto critiche spesso in gran parte infondate, poiché la scambia – come si vede anche in questo caso – con la ben più severa riforma SACCONI. E questo purtroppo è avvenuto non soltanto per bocca Sua, Segretaria Generale Camusso, ma anche di altri dirigenti della CGIL, come ad esempio l’ex segretario generale della FIOM, Maurizio Landini,[1] e l’attuale Segretario generale dello SPI-CGIL, Ivan Pedretti, che per soprammercato, nel suo blog su Huffington Post, censura o fa censurare o consente di censurare i commenti scomodi[2]).

E, infine, non ometto certamente di citare anche gli altri due Segretari generali della CISL, Annamaria Furlan, e della UIL, Carmelo Barbagallo, che, obliterando sistematicamente SACCONI e dando tutte le colpe a Fornero, almeno dimostrano una sorta di coerenza (si fa per dire), poiché i Segretari generali dell’epoca, Bonanni e Angeletti, furono “complici” dell’allora ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Maurizio Sacconi nella stesura della sua severissima riforma delle pensioni.

Dispiace molto e sorprende sinceramente che anche voi della CGIL e voi sindacalisti, quasi tutti, abbiate contribuito e contribuiate ad alimentare una vulgata sulle riforme delle pensioni SACCONI, obliterandola, e soprattutto Fornero, attribuendole tutto, che ha fatto in Italia (quasi) 60 milioni di vittime, oltre all'estero (inclusi OCSE e FMI).

[1] Lettera n. 6 a Maurizio Landini sulle pensioni, e su chi ha deciso l’adeguamento automatico dell’età di pensionamento

http://vincesko.blogspot.com/2017/12/lettera-n-6-maurizio-landini-sulle_7.html

[2] http://www.huffingtonpost.it/ivan-pedretti-/le-5-false-promesse-del-governo-sulle-pensioni_a_23246127/, https://www.huffingtonpost.it/ivan-pedretti-/dopo-il-4-marzo-anche-la-cgil-cambi_a_23387629/, http://www.huffingtonpost.it/ivan-pedretti-/caro-governo-non-si-fa-cassa-con-le-vedove_b_9216778.html

Cordiali saluti,

Vincenzo Battipaglia

E inoltre...

NEWS SULLE PENSIONI: QUOTA 100, PENSIONI DI CITTADINANZA, PENSIONI MINIME, QUOTA 41...

Pensioni, QUOTA 100 REBUS. Avanti con pensioni di cittadinanza - Pensioni news

Quota 100, le parole di Luigi Di Maio sulle pensioni di cittadinanza e le pensioni minime a 780 euro. Il punto sulla riforma pensioni che entra nei giorni più caldi. (leggi)

Pensioni, Di Maio: "Sì a pensioni di cittadinanza". Sulle minime.. RIFORMA PENSIONI NEWS

Sulle pensioni "dev'essere chiaro che vogliamo mantenere ogni promessa", compresa quella sulla pensione di cittadinanza. Lo spiega il ministro del Lavoro Luigi Di Maio, al Micam. E di Alberto Brambilla, esperto di previdenza vicino alla Lega, che ha bocciato in un'intervista le pensioni minime a 780 euro ("Spacchiamo il sistema"), dice: "Parla a titolo personale". Secondo Di Maio, "superare la Fornero significa svecchiare la pubblica amministrazione mettendo nuove energie nella macchina della Pa. Quindi la riforma delle Pensioni è al centro", conclude. Resta il rebus quota 100: da 64+36 (anni+contributi) o da 62-38 (come vuole la Lega)?

Pensioni: Brambilla, i fondi per quota 100 a 62 anni - RIFORMA PENSIONI NEWS

Quota cento per le pensioni, rilanciando l'opzione 62 + 38 e compensando l'aumento della platea "facendo operare i fondi di solidarietà ed i fondi esubero". Per Alberto Brambilla è in questi termini l'ipotesi di un un sostegno delle aziende al vaglio del Governo in manovra: "E' lo stato dell'arte - spiega all'ANSA -: si sta lavorando sul fronte fondi di solidarietà e esubero che potrebbero dare una mano a tutto il sistema". Esperto di previdenza, vicino alla Lega, su questo tema con Matteo Salvini si confronta "non spesso - dice - ma almeno settimanalmente". "Matteo Salvini ha ipotizzato che quota cento 64 con 36 fosse riduttivo ed ha rilanciato 62 con 38. Ovviamente la platea aumenta e conseguentemente è probabile quel completamento, che peraltro è nel programma della Lega ed era anche nel programma del Centrodestra cioè quello di far operare i fondi di solidarietà e fondi esubero, sul modello di quanto già accade con grande successo il settore del credito e delle assicurazioni, possa essere un complemento alla riforma in modo tale da consentire quella flessibilità che si voleva reintrodurre". E aggiunge: "Questo è lo stato dell'arte: si sta lavorando sul fronte fondi di solidarietà e fondi esubero che potrebbero dare una a tutto il sistema". Possibile soluzione di varare quota cento a 62 anni con un sostegno delle aziende? "Si", non direttamente. "Nel senso che abbiamo una ape social in questo momento, ha determinate caratteristiche, più o meno queste caratteristiche coincidono con quelle dei fondi esubero e di solidarietà di banche, assicurazioni, Poste che ha ormai ha finito di operare ma più o meno era quello, e quindi diventa una necessità barra una soddisfazione di obiettivi sia da parte delle aziende sia da parte delle parti sociali in generale. Quindi è una ipotesi che si sta cercando di percorrere".

Pensioni, Quota 100 di Salvini torna a rischio. M5s punta su... RIFORMA PENSIONI NEWS

Matteo Salvini vuole una quota 100 a 62 anni di uscita dal mondo del lavoro dal 2019. Ma il suo progetto di pensioni anticipate è rischio, visti i costi e altre priorità che ha il Tesoro. In primis  (LEGGI)

PENSIONI, QUOTA 100, QUOTA 41: LE RICHIESTE CGIL AL GOVERNO LEGA-M5S. PENSIONI NEWS

Roberto Ghiselli chiede al Governo di riaprire il confronto con i sindacati sulla riforma delle pensioni e su Quota 100 a 62 anni (tanto cara a Salvini e alla Lega). Il Segretario confederale della Cgil spiega che “merita un approfondimento e, se venisse formalizzata senza vincoli surrettizi, sarebbe una cosa positiva. Ma questo tema non esaurisce le questioni previdenziali da affrontare con urgenza, perché Quota 100 riguarda una parte limitata del mondo del lavoro”. Necessario “affrontare e risolvere definitivamente il tema esodati, la proroga di opzione donna e la questione dei 41 anni. E va garantita agli attuali pensionati l’effettiva tutela del valore della loro pensione, scongiurando anche i rischi di illegittimi ricalcoli o contributi di solidarietà da prelevare anche dalle pensioni di importo medio”.

Pensioni: QUOTA 100 E PENSIONI DI CITTADINANZA. Governo Lega-M5S: bivio o raddoppio. PENSIONI NEWS

Il governo Lega-M5S lavora dunque su un doppio fronte in tema di pensioni. Il primo è quello di quota 100 caro alla Lega, poi ci sono le pensioni di cittadinanza volute dai Cinque stelle. (LEGGI)

PENSIONI QUOTA 100 A 62 ANNI (PER INIZIARE). LA SITUAZIONE. RIFORMA PENSIONI NEWS

Si stanno valutando i ritocchi alla Fornero riducendo l'età di ritiro dal lavoro con l'introduzione di quota 100: il vicepremier Salvini punta a 62 anni di età e 38 di contributi (e nelle scorse ore è filtrata la notizia su una quota 100 perfetta con uscita dal mondo del lavoro a 60 anni), mentre al Tesoro si lavora su 64 anni e 36 di contributi.

PENSIONI DI CITTADINANZA e mimine a 780 euro. Le parole del viceministro dell'Economia, Laura Castelli. Pensioni news

Non solo quota 100. La riforma pensioni ha un altro punto cardine: a partire da gennaio 2019 le pensioni minime saliranno a 780 euro: ad annunciarlo è il viceministro dell'Economia, Laura Castelli. In un'intervista, l'esponente M5s (leggi)

Pensioni, QUOTA 100 PERFETTA: a 60 anni! Il piano della Lega. Pensioni news

Quota 100 perfetta. Salvini aveva annunciato quota 100 a 62 anni nella riforma Pensioni. Ma in realtà vuole andare oltre nel medio periodo. Si parte con 62 anni e 38 di contributi, ma si arriva con l'uscita dal lavoro a 60 anni entro il 2021. La legge di Bilancio per il prossimo anno ospiterebbe una forma iniziale e non definitiva di quota 100. Salvini tra l'altro starebbe pensando anche ai lavoratori precoci, ipotizzando una quota 41,5 fin dal 2019 come alternativa al pensionamento con quota 100.

Pensioni, QUOTA 100 PERFETTA: a 60 anni! Salvini cancellerà la Fornero. Pensioni news

Una cosa è certa: Salvini vuole lanciare una nuova era delle pensioni e cancellare la riforma pensioni Fornero, come aveva promesso nell'ultima campagna elettorale. Una riforma pensioni che manderà in... pensione anche l'Ape Social (e su questo punto Brambilla ha parlato della nascita di un fondo esuberi da affiancare a quota 100).

Pensioni, QUOTA 100 PERFETTA: a 60 anni! I dubbi sulle coperture finanziarie. Pensioni news

Si torna però a un punto di dubbi e domande: per avviare quota 100 a 62 anni servirebbero 13 miliardi di euro. Quanti soldi serviranno per quota 100 perfetta a 60 anni? E come verranno trovati? Al governo LEGA-M5S la risposta.

Pensioni, QUOTA 100 SI'. GIALLO QUOTA 41. Riforma pensioni news

Football news:

Bonucci sul pareggio nella partita Juve contro Atalanta: dobbiamo guardare al risultato. E 'cosi' che vincono i campionati
Sterling ha battuto Yaya Toure ed è diventato il 2 ° marcatore di Man City nella storia DELL'APL
Gasperini sui due rigori della Juve: sono al di sopra di qualsiasi regola in Italia. Dovevamo tagliarci le mani?
Sarri Pro 2-2 con Atalanta: abbiamo giocato con una delle migliori squadre europee in questo momento
Pep Guardiola: Man City ha vinto la Champions League sul campo. Spero che la UEFA ci permetta di giocare
Atalanta ha esteso la serie senza sconfitte a 14 partite e occupa il 3 ° posto nella serie A
Ronaldo ha segnato il 27 ° gol in Serie A, realizzando un rigore nel gioco con L'Atalanta. L'immobile ha 29 palle