Italy

Roma, Fonseca sull’esclusione di Dzeko: “Ho voluto preservarlo, settimana difficile per lui”

Al termine della gara pareggiata 0-0 contro il Verona, il tecnico della Roma, Paulo Fonseca, ha parlato dell'andamento della gara pareggiata 0-0 ma anche del mancato ingresso di Dzeko: "Non possiamo dire che con Dzeko sarebbe stata diversa la partita" ha detto il tecnico giallorosso che ha poi motivato la scelta del mancato utilizzo del bosniaco: "Dzeko ha vissuto una settimana molto difficile – ha specificato Fonseca – ho fatto questa scelta principalmente per preservarlo".

Indicazioni sul futuro: "Avremo comunque bisogno di un altro attaccante che sappia attaccare bene lo spazio e la profondità e stiamo lavorando per trovare la migliore soluzione". Poi una battuta circa la maglia che indosserà Dzeko nella prossima sfida contro la Juventus: "Vedremo, vedremo". Ma il tecnico della Roma ha voluto anche complimentarsi con la squadra esaltando soprattutto i singoli, come Mkhitaryan, Pedro e Pellegrini che hanno trovato diverse sortite offensive interessanti e trame costruite al meglio in diverse occasioni.

Fonseca svela i motivi dell'esclusione di Dzeko

"Vedremo, vedremo", sono state le parole usate da Fonseca a DAZN in risposta alla domanda su quale maglia avrebbe indossato Dzeko nel prossimo Roma-Juventus. Il tecnico dei giallorossi ha voluto però anche fare i complimenti ai giocatori che sono scesi in campo al ‘Bentegodi'"Nel primo e nel secondo tempo abbiamo creato tanto, ma il Verona ha giocato sempre lungo e ci ha fatto abbassare tanto e così spesso eravamo in ritardo sulle seconde palle".

Poi l'elogio ai singoli: "Mkhytarian, Pedro e Pellegrini hanno giocato molto bene mentre Carles Perez ha avuto il problema del Covid e non stava bene, ma la squadra mi è piaciuta". 

Football news:

Troy Dini: mi chiamavano stronzo nero e i social media dicevano che non era razzismo. Le aziende vogliono davvero cambiarlo? Il capitano di Watfroda Troy Dini ha denunciato la politica dei social media in materia di discriminazione razziale
Miralem Pjanic: Sarri non si fidava dei giocatori della Juventus. È un peccato quando le persone vengono giudicate in modo errato
Wenger sul perché non ha menzionato Mourinho nel libro: non voleva parlare di Jose, Klopp about pepe perché stanno ancora lavorando
Il progetto perfetto per perdere soldi. Un'idea per i sognatori. Tebas sulla Premier League europea
Governo della Catalogna ha negato Amici a rinviare il referendum di sfiducia Bartomeu. Si terrà il 1-2 novembre
Il presidente della Liga sulla partenza di Messi: non sarà un dramma per noi. E la sua reputazione soffrirà
Ronaldo è un fan DELL'UFC. Tifo per Habib, si è allenato con Conor, firmato per tutti i migliori combattenti