Italy

Roma, Tor Marancia, ore di paura: si barrica in casa e minaccia: "Ho una bomba, faccio saltare tutto"

Durante un controllo dei carabinieri, avvenuto intorno alle 17.30 di questo pomeriggio, ha minacciato i militari di farsi saltare in aria e con lui tutto il palazzo. Il quarantenne di Tor Marancia con i propositi suicidi, Wladimiro C., è ancora barricato in casa. Sono intervenuti i vigili del Fuoco con quattro autocarri, un Npcr (nucleare biologico chimico radiologico, uno speciale mezzo con personale altamente specialirzzato), un'ambulanza e i negoziatori dei carabinieri.

in riproduzione....

L'uomo sarebbe ai domiciliari. "Non so cosa gli stia succedendo" dice un vicino di casa, "è da un paio di anni che è come impazzito, forse la moglie che se ne è andata con i figli, forse l'acol o qualcos'altro". La moglie che se ne va, se fosse vero, è sempre un'ottima scusa per impazzire.

Vladimiro un paio di anni fa, racconta sempre il vicino, avrebbe "tentato di buttarsi di sotto: anche lì ci fu un gran via vai di forze dell'ordine". Eppure "sta anche bene, è il proprietario di un garage di via di Tor Marancia".


Roma, Tor Marancia, ore di paura: si barrica in casa e minaccia: "Ho una bomba, faccio saltare tutto"

L'intervento dell'ambulanza in via Rufina (foto di ALESSANDRO SERRANò/AGF)

Intorno alle 21 al palazzo di via Valeria Rufina circondato dai carabinieri arrivano due amici del quarantenne: chiedono al comandante di poter parlare con lui per convincerlo ad aprire e a non far saltare niente. I carabinieri dicono: "Operiamo come se ci fosse un ordigno".

Football news:

Coutinho salterà le partite contro la Juventus e Alavez
Giovanni Simeone ha segnato 4 gol per Cagliari in 5 turni di Serie A
Coutinho ha subito un infortunio al bicipite femorale
Napoli e Gattuso vogliono rinnovare il contratto per 2 anni con uno stipendio di 1,9 milioni di euro più bonus
Ronaldo ha nuovamente superato il test positivo per il coronavirus. Per giocare con il Barça, è necessario un negativo martedì
Serginho Dest: arrabbiato per la sconfitta nel primo Clasico. Il Real Madrid potrebbe essere stato più nitido
Kuman ha fallito il primo Clasico: condizioni scomode per Messi, terribile pressing e sostituzioni fallite