Italy

Salone del mobile a Milano dal 5 al 10 settembre: «Data più sicura per ripartire»

Il Salone del mobile di Milano getta il cuore oltre l’ostacolo e punta ad aprire la stagione della ripartenza. Fissata la data per la prossima edizione: in via straordinaria sarà dal 5 al 10 settembre. Poi, si tornerà alla manifestazione come al solito ad aprile.

«Scommettiamo sulla ripartenza»

«Abbiamo cercato di fissare la data nel periodo che è considerato dagli esperti a più basso rischio. Ringraziamo per questo Fiera Milano spa che ha riorganizzato per questo il proprio calendario. Scommettiamo sulla ripartenza di Milano», spiega Claudio Luti, presidente del Salone del Mobile. L’edizione di quest’anno era stata rinviata per il coronavirus e poi annullata; l’epidemia impone ora questo nuovo spostamento. «È la data più in sicurezza possibile, anche per il vaccino - ha detto Luti - c’è la voglia di fare un edizione assolutamente speciale, sarà quella dei 60 anni, cercheremo la partecipazione di tutti i settori, anche di quelli che hanno manifestazioni biennnali».

Passaporto sanitario per i visitatori

«Credo che questo evento, oltre che una grande occasione per fare ripartire le nostre filiere, sarà ancora più bello del solito perché portatore di tutte le energie che vogliamo mettere nella ripartenza», valuta il presidente di Fiera Milano spa, Carlo Bonomi. «Stiamo sperimentando con Sea e Politecnico di Milano un passaporto sanitario per i visitatori della fiera del design».

A Milano 300 mila persone in più con il Salone

«Ripartire a settembre con un Salone del mobile che porterà a Milano 300 mila persone è un segnale molto importante - ha commentato Luca Palermo, ad di Fiera Milano - Abbiamo pensato di allungare il calendario, e di affiancare al Mobile il salone della casa Homi e subito dopo la moda, un grande settembre per fare sistema».
«Poter realizzare il Salone il prossimo anno - afferma il presidente del Salone del Mobile, Claudio Luti - è priorità assoluta per tutti noi che viviamo di design. Abbiamo lavorato con molta cautela in queste settimane per evitare di fare proclami o annunci che dovessero poi essere smentiti o rivisti alla luce di nuove evoluzioni. Spostare la data del Salone del Mobile non è un semplice esercizio di calendarizzazione, ma deve tener conto dei molti giorni necessari per allestire e smontare i diversi padiglioni e questo, a sua volta, deve coincidere con le esigenze di molte altre manifestazioni che utilizzano gli spazi di Fiera Milano. Oggi, dopo aver raggiunto la miglior soluzione possibile grazie alla collaborazione di Fiera Milano, possiamo confermare la nuova data. Confidiamo che lo slittamento a settembre possa lasciare i giusti tempi per superare la fase ancora acuta della pandemia e rappresentare davvero una ripartenza reale a livello globale. Abbiamo tutti bisogno del Salone a Milano. I clienti e i designer di tutto il mondo, così come la stampa che ci segue a livello internazionale, ci hanno chiesto insistentemente in questi mesi risposte sulla conferma dell’edizione. Ci saremo e saremo ancora più belli e motivati come motivate sono le imprese che stanno lavorando per progettare e produrre le migliori proposte possibili. Dopo un così lungo tempo di distanziamento fisico e sociale in ogni ambito vorremmo poter pensare al Salone dell’incontro e del confronto reale, e poter tornare a emozionarci insieme con una città animata di nuovi propositi».

Football news:

Vai a fare la tua merda Voodoo, stronzetto. Ibrahimovic-Lukaku durante la partita di Coppa
Pioli sulla sconfitta da Inter: L'unica differenza è stata la rimozione. In parità di composizione potrebbe essere qualsiasi risultato
La Uefa non ha intenzione di abbandonare L'Euro in 12 città. Altre opzioni sono indesiderabili
Eriksen ha segnato per L'Inter per la prima volta in quasi sei mesi-Milano in coppa al 97 ° minuto con un calcio di punizione
L'APL ha cambiato l'approccio alla definizione di fuorigioco dopo il gol di Man City di Aston Villa. Ora in questa situazione sarà fissato fuori gioco
Zlatan e Lukaku hanno avuto un conflitto nella partita di Coppa Italia
Zlatan ha segnato L'Inter 8 gol nella composizione di Milano. Più di ogni altra squadra