Italy

San Francisco, grande incendio a Fisherman’s Wharf: distrutto il molo simbolo della città

Un vasto incendio si è propagato nella notte al Pier 45, un molo nel cuore del quartiere Fisherman's Wharf, distruggendo buona parte di uno dei luoghi simbolo di San Francisco, in California. Centinaia di vigili del fuoco hanno cercato di domare le fiamme, propagatesi probabilmente da un magazzino. Il fuoco ha minacciato per diverse ore una delle aree turistiche più famose della città. Al Pier 45 è anche ancorata la famosa SS Jeremiah O'Brien, una nave risalente alla Seconda guerra mondiale trasformata in un museo.

Le autorità locali confermano che almeno un terzo del celebre molo sia andato distrutto. Il Fire Department di San Francisco ha evacuato la zona, una delle aree più popolate della città per i suoi ristoranti e musei. Dal molo partono anche i traghetti per l'isola di Alcatraz, ed è sempre frequentato da moltissime persone. Al momento fortunatamente non risultano feriti. Il capo del dipartimento dei vigili del fuoco di San Francisco, Jonathan Baxter, ha spiegato che alle 8.30 locali (le 17.30 italiane) l'incendio fosse ancora attivo ma sotto controllo. In altre parole, non c'era più il rischio che le fiamme si propagassero ulteriormente. "I pompieri sono stati in grado di salvare la nave-museo Jeremiah O’Brien dalle fiamme. Il fuoco non è più in pericolo di propagazione ed è contenuto in un’area del molo", ha aggiunto Baxter, spiegando che i muri del magazzino da cui si sarebbero propagate le fiamme sono crollati.

Football news:

Barcellona vede Angelinho ed Estupinian come sostituto di Firpo
Se il PSG lascia che Cavani se ne vada, sarebbe un grosso errore. Anelka parla di Edinson
Direttore Tambov: se ci trasferiamo a Nizhny Novgorod, dovremo cambiare il nome
Direttore di Lipsia sulla partenza di Werner: Chelsea e io non abbiamo ancora contattato
Sancho deve crescere. Jan della multa di Jaydon per il taglio di capelli
Karpin non è diplomatico. Stipare per lui-generalmente tranquillamente, come Ciao. Makeev sull'allenatore di Rostov
Il Real Madrid supera il Manchester United nella lotta per Kamawing. Rennes chiede 80 milioni di euro per lui