Italy

Sassuolo, De Zerbi: "Salvezza raggiunta, ora proviamo a prenderci un posto in Europa"

REGGIO EMILIA - "Abbiamo iniziato forte la partita, poi ci siamo persi in un bicchier d'acqua. Oggi faccio i complimenti al Lecce perché se l'è giocata a viso aperto e ci ha messo in difficoltà". Roberto De Zerbi festeggia il successo che consegna con largo anticipo la salvezza al suo Sassuolo e non nasconde di puntare a qualcosa di più: "Ora siamo salvi e con la massima umiltà vogliamo andare a prenderci un posto al tavolo dei più forti. In questo momento vogliamo misurarci con ambizione e convinzione. Abbiamo un attacco da grande, ma una difesa da piccola - ha proseguito De Zerbi ai microfoni di 'Sky' - Dobbiamo limare al massimo le sbavature e aumentare l'attenzione. Se riusciamo a migliorare sotto questo punto di vista, diventiamo una squadra completa. Con questo spirito si può fare tutto".
 

Sulla decisione di rimanere sulla panchina neroverde De Zerbi ha aggiunto: "Sono riconoscente al club, perciò ho rinnovato. Questa squadra non ha dato ancora tutto, ha un ampio margine di miglioramento, è giovane e forte. Sono partito da settembre con l'idea di rinnovare il contratto, quindi se mi avesse chiamato qualcuno sarebbe stato lo stesso. Sono felice qui, non capisco dove altro dovrei andare".
 

Caputo: "Europa League? Vediamo cosa succede"

"Il nostro obiettivo l'abbiamo raggiunto. Mancano otto partite, stiamo bene e siamo contenti. Ora siamo spensierati e vediamo cosa succede. Difficilmente tutti gli attaccanti di una squadra vanno in doppia cifra, dobbiamo continuare così - ha spiegato Francesco Caputo, autore del primo gol nel successo per 4-2 sul Lecce - Eguagliare il mio record? L'obiettivo è quello. Con la conferma del mister questo progetto può solo migliorare".

Football news:

🌠Man City è decollato dalla Champions League. Lione giocherà con il Bayern in semifinale
Man City ha perso un gol da fuori area di rigore in Champions League per la prima volta dal 2018
Per Lione ha segnato una speciale unica per la città: la radice mette in Champions League solo da lui. E i francesi con i suoi gol non perdono
Il capitano Lyon non voleva Pepa. Ha giocato tutta l'infanzia a piedi nudi e ha aggiunto accanto all'amico Van Dijk
Golovin ha segnato e ha dato un passaggio in una partita amichevole di Monaco con AZ
Müller Pro 8:2 con barca: non abbiamo controllato il gioco anche nella partita con il Brasile nel 2014-m
Ander Herrera: se il PSG non vince la Champions League, non sarà un fallimento