Italy

Serie A: Milan Juventus 4-2, storica rimonta rossonera

(ANSA)
PIERO CHIMENTI - Clamoroso al San Siro, con il Milan che sovverte i pronostici vincendo al San Siro contro la capolista Juventus per 4-2. Dopo un primo tempo privo di emozioni, per la tattica delle due squadre, il match si sblocca nella ripresa. A passare in vantaggio è la Juventus con il primo gol stagionale di Rabiot che, al 47', si mette in proprio con una corsa solitaria facendo tutto il campo per battere Donnarumma. Al 53' sventagliata di Cuadrado per CR7, che approfitta della dormita dei centrali rossoneri per siglare il 0-2. 

Ibrahimovic suona la carica al 63' con un calcio di rigore, che l'arbitro Guida concede per il tocco di mano di Bonucci su tocco di petto di Rebic, che batte Szczesny. Dopo pochi minuti arriva il pareggio di Kessiè che si infila tra le maglie rossonere per il 2-2. Gli uomini di Sarri incassano il colpo ed il Milan ne approfitta con Leao che, servito da Rebic, completa la rimonta col 3-2, conclusione viziata dal tocco decisivo da Rugani. Il poker del Diavolo arriva all'80' con Rebic servito da Bonaventura, entrato nella ripresa, che approfitta del cross folle di Alex Sandro.

Football news:

Fomin sulla carriera all'estero: non ho intenzione così: in 20-FNL, in 22-RPL, in 24-Europa. Mi muovo passo dopo passo
Mendes ha offerto il Manchester United Fathi come alternativa al Sancho. Barcellona non venderà il centrocampista e prolungherà il contratto con lui
Il portiere di Siviglia Bouna ha battuto 11 metri: ha allenato un rigore con Ocampos. Batte come Jimenez
L'allenatore di Porto Conceição può cambiare Conte a capo Dell'Inter
Hans-Dieter Flick: penso che Tiago dovrebbe giocare in APL. Vuole una nuova sfida
Coutinho può giocare contro barca. Il contratto non è scritto il divieto della sua partecipazione alla partita
Real sta pensando di riavere Seballos. La decisione spetta a Zidane