Italy

Trump nella storia di Daytona fa il giro della pista

Usa

A bordo della limo presidenziale prima dell'inizio della gara  

16 febbraio 2020Donald Trump fa la storia della 500 miglia di Daytona, la più popolare gara automobilistica dell'anno negli Usa, aprendo l'evento davanti a una folla in delirio di oltre 100 mila spettatori con un giro di pista a bordo della sua blindatissima limousine, insieme alla first lady Melania.

Mai un presidente americano lo aveva fatto prima di lui. "Signori, accendete i motori!", ha gridato il tycoon tra le ovazioni dei fan, ripetendo l'iconico comando che dà il via alla corsa che si svolge  sul circuito del Daytona International Speedway in Florida.

"Siamo di fronte a un evento che celebra la gloria pura e semplice dell'America", ha detto Trump nelle vesti di Grand Marshal, gran cerimoniere, della 62a edizione della corsa automobilistica organizzata dalla Nascar.

"La Daytona 500 è una manifestazione leggendaria di motori che ruggiscono, di spiriti che ruggiscono e del talento dell'America, velocità e potenza di cui per molti anni abbiamo solo sentito parlare", ha affermato il tycoon chiamando i tifosi sugli spalti "patrioti". "I fan della Nascar sanno che non importa chi vince, quello che importa è Dio, la famiglia e il Paese".

Poi in un'intervista a bordo pista Trump ha scherzato: "Se potessi salirei su una di quelle auto e farei la corsa".